Whats App: arriva il “timer” per cancellare i messaggi

Whats App dà inizio alla svolta. Dopo lunghe richieste, finalmente, l’app con più di un miliardo di iscritti, viene incontro alle richieste degli utenti. A breve sarà possibile cancellare i messaggi appena inviati. Il tutto entro i cinque minuti dall’invio. Una vera e propria manna dal cielo per i fedifraghi e gli irosi, insomma.

Whats App: svolta storica

Whats App si modernizza e cambia tutto. Stando a quanto riporta il quotidiano britannico The Independent, il servizio “Recall”, conosciuto anche con i nomi Unsend e Revoke, funzionerà su ogni tipo di messaggio, dai semplici sms, agli emoticon fino ai messaggi vocali. Sarà possibile rimuovere perfino le risposte agli status, ovvero, l’applicazione introdotta da poco che permette di condividere frammenti della nostra giornata.
L’unica condizione per cancellare il messaggio è che avvenga entro i cinque minuti dall’invio. Ovviamente, saranno in molti a ripensarci prima, onde evitare che il destinatario si colleghi e legga il messaggio in quell’arco di tempo.

A breve su tutti i telefonini

Stando a WABetaInfo, sito di fan che testa i servizi in anteprima, la funzione per cancellare i messaggi sarebbe  già inclusa nel codice dell’ultima versione di Whats App rilasciata ieri mattina per sistemi operativi iOS: la 2.17.30.  Per l’attivazione, però, bisognerà attendere. Infatti, sembra che prima di tutto lo testeranno su Apple. Successivamente verrà sviluppata anche per Android. Non è, però, chiaro, quando verrà ufficialmente commercializzato.
E’ da tempo che gira la voce su questa novità. Lo scorso febbraio è stata aggiunta nella versione beta per Windows Phone, iOS, Android, che concedeva 29 minuti di tempo per ripensarci.
Il 27 marzo, invece, si era arrivati a parlare di due minuti. Quel che è certo, è che il mondo della messaggistica subirà una rivoluzione.
A breve, dunque, chiunque avrà del tempo per ripensare e pentirsi per quanto scritto e inviato in un attimo di rabbia.

VAI

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: