Atalanta, puntare su Okoli per potenziare la difesa. Un talento roccioso e fatto in casa

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nonostante l’addio di Demiral, il reparto arretrato dell’Atalanta può contare su gente giovane e talentuosa. Su tutti il giovane Caleb Okoli: difensore classe 2001, prodotto del settore giovanile nerazzurro e reduce da una grandissima annata a Cremona. In terra grigiorossa ha collezionato 27 presenze, contribuendo alla promozione della sua squadra in Serie A.

Tecnicamente parlando, si sta analizzando un giocatore con una struttura fisica importante, capace di reggere gli attaccanti avversari: con l’obiettivo di riuscire ad intraprendere un lavoro difensivo tanto perfetto quanto pulito negli interventi. Il numero 55 è un giocatore in grado di giocare sia a 4 che a 3, provando anche a costruire gioco dal basso. Visto quello dimostrato nell’ultima stagione, la convocazione in Under 21 è stata ovvietà, e in questo momento i corteggiamenti delle altre squadre non mancano. L’Atalanta su Okoli ci vede un giocatore su cui puntare per ricostruire la difesa, cercando di fare muro per avere il prossimo anno il suo “muro” solido e soprattutto fatto in casa.

Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo