Brian May

Brian May: “Amiamo John Deacon ma lui non vuole ritornare nei Queen”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Brian May in un’intervista ha parlato del rapporto col bassista dei Queen John Deacon. Il celebre chitarrista britannico ha rivelato di aver chiesto al bassista di tornare nella band inglese ma senza ottenere risultati. A sei anni dalla morte dello storico frontman Freddie Mercury ha preferito non continuare e ha deciso di ritirarsi a vita privata, lontano dai riflettori di ogni tipo, come una persona qualunque.

I Queen senza John Deacon

In un’intervista a Rock FM Spagna Brian May ha parlato dell’ex bassista John Deacon. Il chitarrista ha raccontato di aver chiesto più volte al musicista di far ritorno nei Queen. E lo stesso tentativo è stato fatto dal batterista Roger Taylor. Entrambi hanno fallito. Per May una reunion con Deacon non potrà mai avvenire.

Ricordiamo che il bassista si è ritirato a vita privata nel 1997, sei anni dopo la tragica scomparsa del cantante Freddie Mercury. In quell’occasione disse. “Non ha senso continuare in questo modo. Impossibile rimpiazzare Freddie“. Il musicista era legato al cantante da una fortissima amicizia e la morte nel 1991 lo ho profondamente segnato.

Le parole di Brian May

“Amiamo John e lo ameremo sempre, ma ora non abbiamo con lui alcun contatto di rilievo”, ha detto il chitarrista Brian May nell’intervista. “Lui vuole che le cose vadano così adesso, voleva tagliare i ponti e restare una persona riservata e noi lo dobbiamo rispettare. Non penso che sarebbe facile per lui tornare al posto che occupiamo oggi. E in effetti gliel’abbiamo chiesto un paio di volte, ma lui risponde sempre ‘No, non è quello che faccio adesso‘”.

May sottolinea come bisogna rispettare comunque la sua scelta. “Credo che sarebbe difficile per lui visto che le cose sono molto cambiate. Io e Roger ci siamo adattati in un certo qual modo. Siamo ancora molto old school ma siamo consci del fatto che oggi agiamo in modo diverso e che la nostra arte si diffonde anche in modi diversi”. Il chitarrista ha poi risposto ad una domanda su un’eventuale, quanto quasi impossibile, reunion. “No, purtroppo non accadrà. Mi piacerebbe dire  sì, ma non che credo che (John) lo farebbe”, ha detto May. “È possibile che potremmo incontrarci in qualche occasione penso, ma in pubblico forse no”.

Autore dell'articolo: Alessio Bardelli