Ca' Foscari e Viveracqua: si conclude con la consegna dei diplomi la prima edizione del Master in Tutela e gestione della risorsa idrica

Ca’ Foscari e Viveracqua: si conclude con la consegna dei diplomi la prima edizione del Master in Tutela e gestione della risorsa idrica

Condividi su:

 

VENEZIA – Si è conclusa stamattina, con la consegna dei diplomi, la prima edizione del Master di I livello in Tutela e gestione della risorsa idrica. Ventidue i partecipanti che si sono riuniti a Venezia, nell’Aula Magna Silvio Trentin dell’Università Ca’ Foscari, per ricevere il riconoscimento formale del lavoro svolto nel corso dell’anno accademico 2022-23. Per un totale di 300 ore di formazione e con il supporto di docenti altamente qualificati, i dipendenti delle aziende aggregate in Viveracqua e di altre utilities, oltre che giovani talenti desiderosi di approcciarsi a un settore in continua evoluzione, hanno affrontato un percorso interdisciplinare di alto livello.

“Questo è un traguardo importante che ha accresciuto il loro bagaglio culturale e premia il loro impegno nell’alta formazione dedicata alla “Tutela e gestione della risorsa idrica”. Un patrimonio che necessita di cura e di politiche di razionalizzazione, di programmazione e gestione della risorsa idrica sempre più puntuale e ponderata, viste le conseguenze dei cambiamenti climatici e la condizione di deficit idrico generalizzato che si è verificata negli ultimi anni”. Così si è espresso il Presidente della Regione Luca Zaia nel suo messaggio di congratulazioni inviato ai diplomandi e alle diplomande.

Ca’ Foscari e Viveracqua: si conclude con la consegna dei diplomi la prima edizione del Master in Tutela e gestione della risorsa idrica

Il percorso formativo è stato strutturato con l’obiettivo di fornire tutte le competenze necessarie a operare efficacemente nell’ambito del servizio idrico integrato e, in generale, della tutela della risorsa idrica e del territorio, spaziando tra moduli giuridici, economici, ingegneristici, ambientali, finanziari ed etici. La cerimonia è stata anche l’occasione per ribadire l’importanza di rispondere alle sfide legate alla transizione ambientale e per rinnovare la partnership tra l’Università Ca’ Foscari Venezia e Viveracqua che proseguirà con la seconda edizione del Master di I livello in Tutela e gestione della risorsa idrica, in partenza a marzo 2024.

Con la definizione di specifiche competenze, ruoli e percorsi formativi è possibile identificare e colmare i gap tra situazione attuale e futura, conciliando crescita personale e bene comune, a partire dall’impegno verso la risorsa idrica. «Il Master Universitario di I Livello in Tutela e Gestione della Risorsa Idrica – spiega Marco Olivi, docente dell’Università Ca’ Foscari e Direttore del Master – è pensato per formare, in chiave interdisciplinare, esperti in tutela della risorsa idrica nonché in gestione del servizio idrico integrato. I diplomati e le diplomate di oggi sono forti di un profilo professionale che nessun corso universitario è in grado di fornire ma che è necessario ai bisogni delle istituzioni e delle aziende».

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24