Pioli detta la linea: “Ripartire con il piede giusto e con la stessa mentalità”

Chelsea-Milan: le parole di Pioli e scopriamo chi sarà il nuovo capitano stasera

 

Stasera il Milan giocherà contro il Chelsea in una sfida piena di fascino in terra inglese. Rossoneri che arrivano al match consapevoli della loro appurata forza, ma privi di qualche pedina di troppo. Chelsea che deve trovare il risultato pieno per rimettere in piedi il proprio girone di Champions League. Tradotto: ne dovrebbe uscire fuori una partita spettacolare, con due squadre che giocano un calcio moderno e veloce, insomma una partita da vedere per gli amanti e gli esteti del calcio.

Le parole di Pioli nel prepartita di Chelsea-Milan

Andiamo a vedere in sintesi le risposte più interessanti nella conferenza stampa prepartita di Stefano Pioli. Il mister rossonero risponde così alla domanda di puntare sui giovani come fanno le squadre inglesi e il Chelsea stesso: “Credo che abbiamo fatto scelte precise: tanti giovani mischiati a giocatori più maturi ed esperti. Giocatori di spessore. Penso sia la miscela migliore. Con i giovani ci vuole pazienza, gli va dato il tempo di crescere. Avere compagni come Giroud, Kjaer e Ibrahimovic è un grande appoggio e sostegno. Sono giovani, ma forti e consapevoli. Preparati per queste sfide importanti”. A Pioli viene chiesto quanto sia lontano il Milan dal vincere la Champions, ecco la risposta: “Credo che la squadra stia migliorando e crescendo tanto. Dobbiamo migliorare il nostro percorso sfruttando queste partite. Ci sono squadre di livello molto alto”. Stasera il Milan dopo i numerosi infortuni che terranno fuori Maignan, Theo Hernandez e Calabria su tutti sarà costretto a cambiare il proprio capitano che sarà Bennacer, per la prima volta dall’inizio. Pioli risponde così alla domanda su Bennacer nuovo capitano: “È un leader tecnico e caratteriale. Dà sempre il massimo”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano