Posticipo Juve - Milan, i cambi premiano i bianconeri portando il Gol

Highlights Juventus-Milan: video dei gol e delle immagini salienti

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Highlights Juventus-Milan 

 

Allo Juventus Stadium questa sera è andata in scena una partita molto importante. Uno spartiacque per le due compagini, impegnate nella corsa verso la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Le squadre sono arrivate allo scontro a pari punti. Una delle due potrebbe restare fuori, visto che anche le altri concorrenti continuano a spingere sull’acceleratore. Pirlo si è affidato alla coppia Morata Ronaldo, mentre Pioli ad Ibrahimovic e Rebic. Partita quindi fondamentale, un vero e proprio spareggio. Anche se dopo questa gara, ci saranno altre tre partite per determinare la classifica finale.

Highlights Juventus-Milan, primo tempo

Il primo tempo inizia con i bianconeri in attacco. Il Milan poi prende le misure, e dopo aver giicato di rimessa, propone gioco. Grandi occasioni non se ne vedono, anche se la partita resta comunque piacevole. Al minuto 46 papera di Szczsney, non la prima della stagione, palla a Diaz, che si aiuta con il braccio, e piazza un gran tiro, che si traduce in un super gol. Proteste juventine,  consultazione del Var da parte dell’arbitro, gol convalidato e rossoneri in vantaggio.

Secondo tempo e considerazioni finali

La Juve parte forte,  ma al minuto 60 circa, tiro forte che finisce sul braccio di Chiellini. Proteste del Milan e rigore sacrosanto. Sul dischetto Kessie, tiro a colpo sicuro e miracolo di Szczney, che blocca il risultato. La squadrandi Pie si riversa in area, e va vicino al gol con Chiesa, ma Donnarumma dice di no. Al minuto 77 super gol di Rebic che con un gran tiro da fuori fulmina il portiere bianconero. Al minuto 82 punizione per il Milan, palla innaria, stacca Tomori ed è 0-3. Per la Juve è  la fine. Squadra che evidentemente non merita di accedere alla Champions. Squadra mal costruita e mal gestit.a. Si dovrà ricostruire dalle macerie di quest’anno  e senza Pirlo.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24