Come risparmiare sull’acquisto della casa

Come risparmiare sull’acquisto della casa

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Tutti, prima o poi, devono fare i conti con l’acquisto della prima casa. Si tratta sicuramente di un passo molto importante nella vita di una persona, il quale sancisce il definitivo allontanarsi dalla casa dove si è vissuti fin da piccoli.

Tralasciando le difficoltà emotive, l’acquisto della casa comporta notevoli difficoltà economiche. Non tutti, infatti, hanno la possibilità di acquistare una casa. Pertanto, in molti sono alla costante ricerca di alcuni suggerimenti per risparmiare sull’acquisto della casa dei propri sogni.

Valutare la scelta di un mutuo online

In genere quando non si ha la possibilità economica di acquistare un immobile la prima cosa che si pensa è fare un mutuo. Bene, questa è sicuramente un’ottima opzione, talvolta necessaria; tuttavia questo non significa che sia vantaggiosa da un punto di vista economico.

Come fare quindi per ottenere un risparmio sul mutuo? Una valida opzione può essere quella di richiederlo online. Inoltre, utilizzando delle piattaforme di comparazione si può avere una visione più ampia di quelle che sono le proposte del mercato. Ad esempio, individuare su siti come Facile.it il mutuo online più vantaggioso è davvero semplice. Compilando un apposito form con alcuni dati (ad esempio la somma da richiedere), è possibile ottenere le proposte finanziarie e valutarle secondo le proprie necessità.

I mutui online sono spesso convenienti, poiché non vi sono costi di intermediazione, dato che si procede in autonomia alla stipula del contratto senza doversi interfacciare con gli intermediari finanziari. Anche i costi di istruttoria e perizia e le “spese ricorrenti” per la gestione della pratica spesso sono assenti.

Infine, potrebbe essere lecito chiedersi a quanto ammonta la rata mensile per la restituzione del mutuo online. Ovviamente non si può dare una risposta a questa domanda senza considerare alcuni fattori, come il valore dell’immobile, la somma prestata, la durata del mutuo (che varia in genere dai 10 ai 30 anni), il tasso di interesse (che può essere fisso o variabile) e il TAEG (tasso annuo effettivo globale), ovvero un valore che comprende tutte le spese aggiuntive che gravano sul mutuo). Tuttavia, è sicuramente possibile affermare che, tanto maggiore sarà la rata, maggiore sarà il risparmio.

Acquisto casa da privati o da costruttore come saper scegliere la casa?

Un altro aspetto cruciale per poter sperare in un cospicuo risparmio di denaro è la giusta scelta dell’immobile. Quando si ha intenzione di acquistare casa, infatti, occorre pensare a tantissimi aspetti: la grandezza, dove è ubicata, in quale località affaccia, ecc.

Tutti questi aspetti, infatti, incidono notevolmente sui prezzi. Ad esempio, è ovvio che se si ha intenzione di acquistare una casa nel centro urbano di una cittadina di grandi dimensioni, come ad esempio Napoli, Milano, Roma o Firenze potrebbe essere necessario pagare una cifra altissima. Viceversa, acquistare una casa in zone limitrofe, magari in paesini non troppo lontani dal centro, potrebbe essere un’ottima scelta per coloro che hanno intenzione di risparmiare.

Pagamento rateizzato

Infine, un altro metodo per ottenere un buon risparmio è quello di trovare un accordo con l’acquirente ed effettuare una vendita con patto dilazionato. In questo modo è possibile evitare di dover pagare gli interessi o altre somme per le pratiche ecc.

Una formula utilizzata, particolarmente garantista anche per il venditore, è la vendita con il cosiddetto patto di riservato dominio.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.