Conserve fatte in casa

Conserve fatte in casa per 10 milioni di italiani: l’indagine Coldiretti

intopic.it feedelissimo.com  
 

ROMA – Sono oltre 10 milioni gli italiani che quest’anno si dedicheranno alla preparazione delle conserve fatte in casa per garantirsi un’alimentazione piu’ genuina, ridurre gli sprechi e risparmiare. E’ quanto emerge da un’indagine Coldiretti/Ixe’ presentata al Mercato di Campagna Amica al Circo Massimo.

“La preparazione delle conserve fatte in casa secondo una tradizione del passato – spiega la Coldiretti – sembrava destinata a perdersi; invece è tornata di grande attualita’ di fronte ai ripetuti scandali alimentari e all’esigenza di garantire la qualita’ e la naturalita’ dell’alimentazione. Il risultato e’ “il ritorno di comportamenti virtuosi che si esprimono anche nei riti settembrini della preparazione delle conserve fai da te; con intere giornate trascorse per recuperare il prodotto, pulirlo, lavorarlo, cucinarlo e metterlo in vaso. Maggiore attenzione rispetto al passato sulla scelta delle materie prime che spesso acquistate direttamente dai produttori agricoli in azienda, nelle botteghe o nei mercati degli agricoltori a chilometro zero”.

  

Conserve fatte in casa: gli italiani adorano il pomodoro

La preparazione piu’ radicata nella tradizione degli italiani resta quella della trasformazione del pomodoro; prevede semplici ma importanti operazioni come:

  • la selezione ed il lavaggio accurato dei pomodori,
  • l’asciugatura,
  • la cottura in acqua bollente per favorire il distacco della buccia dalla polpa
  • la spremitura,
  • l’imbottigliamento,
  • ed infine la sterilizzazione delle bottiglie.

Non meno diffusi sono i sott’oli con ortaggi di stagione come zucchine e melanzane:

  • precedentemente lavati e scottati in acqua,
  • aceto o vino,
  • fatti asciugare,
  • messi in vaso con diversi aromi e sterilizzati.

Immancabili poi tra le conserve fatte in casa. Per le marmellate una volta scelta la frutta va:

  • lavata,
  • tagliata,
  • lasciata a macerare con succo di limone e zucchero per una notte intera,
  • cotta a fuoco medio per una trentina di minuti in modo da farla addensare prima di metterla in vasetto e sterilizzare lo stesso.
 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Massimo Giuliano