Corona sbotta contro Ilary Blasi: “Sue dichiarazioni fuori luogo. Chiede di non speculare alle tv quando lei…”

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

Ieri c’è stato il comunicato ufficiale congiunto di Francesco Totti ed Ilary Blasi che si sono lasciati dopo ben venti anni e a riguardo ha voluto dire la sua opinione, il re del Gossip, ovvero Fabrizio Corona, che è stata molto duro con la conduttrice televisiva, anche se va ricordato che tra i due non è mai corso buon sangue.

Ecco le sue parole: “Le dichiarazioni di Ilary Blasi come al solito sono fuori luogo anche in momenti personali dolorosi. Egoriferite e accusatrici. Dopo essersi sposata in diretta tv e aver vissuto di copertine, interviste, servizi posati, scoop finti e veri, tradimenti, ritorni amorosi, foto con figli ed ogni volta esclusive strapagate. Dopo essere diventata qualcuno grazie al gossip e solo perché è stata la compagna di Totti, chiede di non speculare a giornali, tv e fotografi, quando lei lo ha fatto per vent’anni. “Forza, ora fate il vostro lavoro. Io ho smesso. Foto di lui con Noemi, di lei col giovane, di loro con i figli eccetera. Non speculate, guadagnate facendo il vostro lavoro alimentando la macchina come da prassi. Chi decide di fare parte di questo mondo e godere dei vantaggi deve assolutamente accettare anche e soprattutto il rovescio della medaglia. Spiace veramente per i figli che non c’entrano niente ma la decisione di esporli sempre è stata la loro. PS: almeno in un momento di crisi hanno riaperto un mercato portando soldi (loro ne hanno già presi abbastanza) e lavoro per fotografi e carta stampata, un mondo che è in piena crisi“.

 

 

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *