Fabio Grosso sfida Attilio Tesser in Cremonese-Bari

Cremonese-Bari: probabili formazioni e quote scommesse

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Cremonese-Bari è una sorta di spareggio play off. Grigiorossi e biancorossi sono separati da un punto a vantaggio di Galano e compagni. Entrambe le squadre, però, non vivono momenti brillanti. Gli uomini di Tesser hanno ottenuto un punto nelle ultime tre gare. Quelli di Grosso hanno ottenuto un prestigioso successo contro il Frosinone la scorsa settimana, ma,nelle ultime nove gare hanno vinto solo due volte con quattro ko e tre pari.

Cremonese-Bari: probabili formazioni

Tesser conferma il 4-3-1-2, ormai marchio di fabbrica dei grigiorossi. Il tecnico dovrà rinunciare ancora a Paulinho. Sulla trequarti, dovrebbe agire Castrovilli al posto di Piccolo. In avanti, la coppia Scamacca-Scappini. Nelle retrovie, Ujkani vive una stagione strepitosa e cercherà di fermare anche l’attacco del Bari. Almici, Canini, Claiton e Renzetti proveranno a fargli arrivare mrno palloni possibili. In mediana, il trio sarà formato da Cavion, Pesce e Croce. 

Capire quale formazione schiererà Grosso. il tecnico non ha una formazione tipo e cambia in continuazione anche a seconda degli avversari. La certezza è Micai in porta. Il resto è un’enigma. Con ogni probabilità il quartetto difensivo sarà composto da Sabelli, Marrone, Gyomber e D’Elia. A centrocampo, Tello dovrebbe tornare titolare con Basha e Busellato. In avanti, Anderson sfida Improta per il ruolo di esterno destro. Gli altri due posti dovrebbero essere di Kozak e Galano.

Probabili formazioni

Cremonese (4-3-1-2): Ujkani; Almici, Canini, Dos Santos, Renzetti; Cavion, Pesce, Croce; Castrovilli; Scamacca, Scappini. Allenatore: Tesser

Bari (4-3-3): Micai; Sabelli, Marrone, Gyomber, D’Elia; Tello, Basha, Busellato; Galano, Kozak, Anderson. Allenatore: Grosso

Quote scommesse

Cremonese-Bari è gara tra due squadre agli antipodi. I lombardi segnano e subiscono pocho (33 gol fatti e 25 subiti), i pugliesi segnano poco, ma incassano molto (36-34) il bilancio tra gol fatti e subiti). Confidando nella difesa imbarazzante dei pugliesi confidiamo nel “gol” (1.80).  Per quel che riguarda il segno, le difficoltà dei pugliesi fuori casa (due soli successi con quattro pari e sei ko), fanno propendere per il segno 1 dato a 2.25.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24