Da “vice” a titolare: come Koopmeiners ha cambiato il centrocampo dell’Atalanta

 

Se all’inizio era solo un vice De Roon, ora è diventato un vero e proprio perno del centrocampo. Teun Koopmeiners non è più una sorpresa in casa Atalanta, capace di sfornare domenica dopo domenica prestazioni convincenti, guadagnandosi la fiducia da parte di Gasperini. L’olandese però dimostra di essere molto più di un giocatore che rompe il gioco degli avversari (appunto, il sostituto del numero 15 nerazzurro), bensì un tuttocampista da una visione di gioco tanto impeccabile quanto dinamica: dimostrandosi motore della fase di costruzione orobica, arrivando già a quota 2 assist tra campionato e Champions.

Chi sapeva già di quello che poteva dare all’Atalanta si sentiva a suon di “Dategli qualche settimana e sarà De Roon a fare il vice di Koopmeiners”. Certo, Marten è pur sempre una pedina che insieme a Freuler ha regalato gioie su gioie, ma lo spostamento dello stesso De Roon in difesa ha consentito al suo connazionale di farsi ulteriormente avanti. Una scelta che si sta dimostrando vincente.

fonte foto voetbal international

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo