depressione bipolare

Depressione bipolare: cos’è, cause, sintomi e trattamenti

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Cerchiamo di capire in cosa consiste la depressione bipolare, come si presenta, quali sono le cause, i sintomi e le terapie esistenti.

Che cos’è la depressione bipolare

Il termine “depressione bipolare” unisce due diverse patologie della mente:

  • bipolarismo;
  • depressione.

Si può essere affetti da depressione senza essere bipolari mentre il disturbo bipolare è quasi sempre accompagnato da stati depressivi più o meno intensi.

La patologia è caratterizzata da repentini sbalzi di umore di varia intensità che possono esporre a seri rischi sia chi ne è affetto sia chi si trova lì in quel momento.

Il soggetto può passare da uno stato di iperattività ed euforia ad uno stato depressivo che può generare aggressività o pensieri suicidi.

Le cause della depressione bipolare non sono ancora del tutto chiare; si ipotizza una commistione tra fattori biologici, genetici, familiari e sociali.

Sintomi della depressione bipolare

Oltreché da importanti flessioni del tono dell’umore e stati depressivi, il disturbo bipolare si associa anche a disturbi maniacali.

Per poter parlare di bipolarismo  è necessario che si presentino per almeno 2 settimane buona parte  dei seguenti sintomi:

  • sbalzi d’umore ingiustificati
  • perdita d’interesse verso attività prima ritenute piacevoli
  • perdita di appetito
  • insonnia
  • difficoltà a concentrarsi
  • pensieri suicidi ricorrenti

A cui possono associarsi i sintomi del disturbo maniacale:

  • iperattività
  • irritabilità
  • delirio
  • insonnia
  • tendenza ad esporsi a rischi eccessivi

Terapie per la depressione bipolare

Attualmente sono precipuamente 3 i trattamenti per curare la depressione bipolare:

  1. trattamento farmacologico. Vengono impiegati:
  • stabilizzatori dell’umore (il più conosciuto è il Litio);
  • antipsicotici;
  • antidepressivi.

L’uso di questi farmaci, se protratto,  può causare aumento di peso, disturbi e malattie come colesterolo e problemi cardiaci.

2) Psicoterapia

3) Terapia elettroconvulsiva (ECT) che si avvale di impulsi elettrici.

Purtroppo questo trattamento può causare disturbi come mal di testa, mal di stomaco e problemi di memoria.

La ricerca scientifica è costantemente alla ricerca di nuove terapie il meno invasive possibili e con il minor numero di effetti collaterali.

Questa forma di depressione non è curabile al 100% ma con un buon approccio terapeutico mirato può essere gestita e tenuta sotto controllo in modo da garantire ai pazienti uno stile di vita normale e soddisfacente.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar