Chi dice più parolacce è più sincero; uno studio lo dimostra

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Psychological and Personality Science chi è più volgare appare più sincero di chi usa un linguaggio moderato e cortese.

David Stillwell, responsabile dello studio effettuato, afferma: ” Chi parla in modo scurrile, dato che non bada a filtrare le proprie parole, non filtra neanche i concetti che pensa e, quindi, esprime i propri pensieri così come sono “.

I risultati degli studi condotti suggeriscono che la relazione positiva tra onestà e volgarità è forte e il rapporto scoperto a livello individuale si traduce anche a livello sociale.

In che cosa consiste l’esperimento?

I ricercatori, spiega Stillwell, hanno provato tre tipi di test:

  • Nel primo esperimento hanno chiesto a 276 individui che rapporto avessero con le parolacce, in termini di frequenza, parole preferite e associazioni tra queste e i propri stati d’animo.
  • Nel secondo test hanno valutato l’onestà dei partecipanti, attraverso l’Eysenck Personality Questionnaire, un particolare modello psicologico sviluppato negli anni ’80, che in maniera sottile riesce a individuare il grado di onestà nelle risposte dei partecipanti. Il risultato è stato che chi aveva scritto di dire più parolacce nel questionario era meno bugiardo.
  • Il terzo esperimento consisteva nell’analizzare 75.000 profili social per studiare le imprecazioni più diffuse e come la gente le utilizzava. A quanto scrivono i ricercatori, chi ha usato più parolacce nel proprio status di Facebook è risultato essere più onesto e diretto.

Nonostante le ricerche in merito abbiano cercato di  dare una risposta empirica al problema, associando il ricorso all’uso di volgarità a  una maggiore onestà, è ovvio  che questo non deve essere  una giustificazione. Non ci si può trincerare dietro  la scusante dell’onestà per camuffare la propria maleducazione.

Via

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.