Droga smerciata a Roma, Napoli e in Abruzzo: sgominata un’organizzazione criminale

Droga smerciata a Roma, Napoli e in Abruzzo: sgominata un’organizzazione criminale

 

ROMA – Droga smerciata a Roma, Napoli e in Abruzzo: sgominata un’organizzazione criminale. Proprio così. Coinvolge ben tre regioni l’operazione odierna della polizia marchigiana. Nelle prime ore di questa mattina, infatti, la questura di Ascoli Piceno e il commissariato di San Benedetto del Tronto hanno eseguito 12 misure cautelari nei confronti di cittadini stranieri e italiani.

Sgominata un’organizzazione criminale, composta in prevalenza da albanesi, che gestiva un ingente traffico di cocaina, marijuana e hashish. Le sostanze stupefacenti venivano vendute ad alcuni clan di etnia rom delle province di Roma e Napoli, ma anche in Abruzzo, per la precisione a Pescara, Chieti e Teramo.

Droga smerciata a Roma, Napoli e in Abruzzo: sgominata un’organizzazione criminale

Era un gruppo di albanesi, da tempo radicati nell’Ascolano, a dirigere il tutto. Dunque, come detto, nelle prime ore di questa mattina la questura di Ascoli Piceno e il commissariato di San Benedetto del Tronto hanno eseguito 12 misure cautelari nei confronti di cittadini stranieri e italiani.

È stato dato, insomma, un duro colpo alla criminalità. La droga è sempre un male, e le forze dell’ordine sono costantemente attente a monitorare il fenomeno dello spaccio in tutta Italia, con particolare attenzione a quelle che sono le zone più “calde”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24