Emanuele Spedicato chitarrista dei Negramaro è grave

Emanuele Spedicato chitarrista dei Negramaro è grave

intopic.it feedelissimo.com  
 

Emanuele Spedicato chitarrista dei Negramaro è grave a causa di una emorragia

Lecce – Emanuele Spedicato chitarrista dei Negramaro è grave.

Ricoverato in rianimazione, all’età di 38 anni, Emanuele Spedicato chitarrista dei Negramaro è grave a causa di una emorragia.

Giornata triste per il mondo della musica e soprattutto per il gruppo salentino Negramaro. Emanuele Spedicato chitarrista della band è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Dalle ultime notizie risulta che l’emorragia cerebrale è subentrata mentre Lele era nella sua abitazione in Salento. La moglie, Clio, lo ha trovato vicino alla piscina privo si sensi; una volta sveglio avrebbe avvertito un forte mal di testa e successivamente ha perso conoscenza. Dopo la corsa in ambulanza verso il pronto soccorso del Vito Fazzi, gli accertamenti hanno evidenziato un’emorragia.

Il bollettino medico diffuso dalla direzione sanitaria dell’ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce:

“Emanuele è ricoverato in Rianimazione dove viene costantemente monitorato. Il quadro clinico presentato dal paziente non permette di sciogliere la prognosi che resta riservata”.

Emanuele Spedicato chitarrista dei Negramaro è grave ed il web si scatena per mostrargli affetto. Gli Hashtag di riferimento #Lele e #forzalele.

 

 

 

 

 

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano disperatamente lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".