Filippo Graziani

Filippo Graziani: la nostra intervista esclusiva

intopic.it feedelissimo.com  
 

Filippo Graziani: la nostra intervista esclusiva a Palena

Filippo Graziani lo abbiamo incontrato per voi poco prima di un suo concerto a Palena, un paese con forte concentrazione turistica estiva ed invernale.

Che musica ascolta Filippo Graziani di solito e quando è in tour?

Sono abbastanza psicopatico… Parto dalla musica Folk norvegese per arrivare all’Hip Hop, all’Hard Rock, alla musica anni sessanta…

Cantautoriale no?

Sì, mi piace ad esempio molto Lucio Dalla.

Filippo Graziani: le origini e le contaminazioni

Hai esordito alcuni anni fa con un ep con i Carnera; le tue radici sono quindi Stoner?

Sì, anche se in realtà le mie vere radici sono nel Rap e nell’Hip Hop dei primi anni novanta. Queste sono le prime cose che mi hanno influenzato. Diciamo quindi che inizio da lì.

 

L’ultimo tuo disco è “Sala Giochi”. Come mai hai scelto questo titolo?

Perché volevo dare un contenitore a tutte le impressioni estetico-musicali che ho messo dentro il disco che avesse pertinenza. Il nome mi sembrava azzeccato perché è un disco fortemente ispirato agli anni ottanta, quindi “Sala Giochi” ci stava tutto.

Per me è appunto un disco “anni ottanta” per le sue sonorità. Concordi con quanto detto?

Indubbiamente sì…

In questo caso quali sono le differenze con “Le Cose Belle” (il precedente disco nda)?

E’ un disco un po’ più ragionato. Ho fatto “Le Cose Belle” in maniera più istintiva…

Quindi è più spontaneo?

Forse è anche la sua forza. A questo invece abbiamo lavorato un pochino di più e se tornassi indietro lo pettinerei  magari un po’ di meno.

Quindi meno produzione ecc?

Esatto

Come mai c’è un lasso di tempo di tre anni fra i due album?

Semplicemente perché non avevo le persone giuste con le quali lavorare, non avevo voglia di fare un disco tanto per farlo.

Ci puoi raccontare come nacque la collaborazione con Andrea Di Prè, un personaggio che personalmente stimo moltissimo?

In realtà non c’è mai stata una collaborazione. Stavamo facendo questo videoclip e ho detto: “chi chiamiamo?”; stavamo guardando anche noi i video di Di Prè perché eravamo fissati con le cose che faceva. A un certo punto mi sono detto: “chiamiamolo, magari ci sta!”, abbiamo preso il numero da internet e lui ha accettato.

Filippo Graziani: il tributo ad Ivan Graziani

Sei stato uno dei due direttori artistici dell’album “Tributo a Ivan Graziani” ed hai interpretato anche “E sei così bella”. Come mai hai  scelto proprio questa canzone?

E’ uno dei miei pezzi preferiti.

Sarebbe stato però più facile scegliere “Lugano Addio” o “Agnese” ad esempio…

Beh però ragionando ho pensato: “forse è meglio che io mi metta da parte e lasci i pezzi più famosi ad altri”.

I progetti di Filippo Graziani

Stai già preparando il successore di  “Sala Giochi” oppure sei concentrato prevalentemente in altro, ad esempio in questo tour?

Sto scrivendo… Con calma!

Quindi altri tre anni (due in realtà essendo passato già uno da “Sala Giochi” nda)?

Non lo so, tanto non c’è nessuno che ti spara se non esce un disco una volta all’anno. Ho voglia di fare le cose in maniera ragionata.

C’è qualcosa già in fase demo o addirittura di definitivo?

Di demo ne ho già tanti, il disco praticamente ce l’avrei già, pronto da andare a registrare in studio.

Però dici: con calma…

Questo è il momento in cui cambio direzione. E quindi chi lo sa…

Progetti futuri?

Sicuramente un altro disco e non potrebbe essere altrimenti… Continuo comunque la mia attività live che non si ferma finché non tiro fuori un altro lavoro. Sto insomma ragionando e valutando.

Torneresti a Sanremo?

Eh… Mi son divertito molto…

Con un nuovo brano o con il materiale che hai già pronto, intendo magari nella prossima edizione (se te lo proponessero)?

Non lo so se ho qualcosa di pronto per la prossima edizione, bisogna vedere…  Ancora ci stiamo ragionando ma non abbiamo nulla in mano. Quindi non lo so se farò in tempo per provarci. Vediamo…

Si ringrazia il comitato feste di Palena per la disponibilità e la gentile collaborazione.

Le foto nell’articolo sono state scattate dall’autore dell’intervista durante il concerto a Palena il 18 agosto 2018.

Sito ufficiale: www.filippograziani.it

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Vittoria