GF

GF, Beatrice Luzzi: “Li ho perdonati tante volte ma ho perso autostima, speravo mi capissero. La scenata di Maddaloni…”

Condividi su:

 

L’ex gieffina Beatrice Luzzi è stato ospite del programma “Non lo faccio per moda“, il podcast di Giulia Salemi, dove ha raccontato la sua esperienza nella casa del Grande Fratello, nella quale è stata una grande protagonista.

Beatrice Luzzi ospite di Giulia Salemi

“Vengo da oltre sei mesi lì dentro e non riesco a liberarmene. Quando mi chiedono di raccontare dinamiche, mi rendo conto che ho molto da smaltire emotivamente. Perdonare il gruppo? Li ho perdonati sempre, non so come mai mi sono sorpresa di me stessa, ma da settembre, da quando cominciò Varrese a fare la regia di questo personaggio spietato, falso, giocatore che sarei stata io. Mi sono resa conto che, dovendo vivere h24 con loro, resettavo e perdonavo e speravo mi capissero”.

“Io sono contenta che il pubblico capiva, io non mi sono mai spiegata come hanno potuto credere per mesi che io fossi così diversa da quella che sono. Io rimasi sbalordita quando ad ottobre, durante un gioco, chiesero di votare il più ipocrita e io presi un sacco di voti. Ora voglio dire: ho tanti difetti, ma non sono ipocrita. Lì mi sono resa conto che era difficile e non sapevo da dove cominciare perché non capivo se era questione di strategia o di inconsapevolezza. E ancora ora dopo tanti mesi non ho le idee chiare su di loro. So che molti mi hanno capito lungo la strada, non ho un carattere facile“.

“Da quando è entrato Mirko in tugurio la Casa è cambiata nei miei confronti, come se lui avesse portato un messaggio chiaro da fuori e improvvisamente sono diventati tutti affettuosi e io ho evitato anche di andare a tirare fuori cose che vedevo, avevo bisogno di pace, quindi mi è andata bene. Poi anche il Grande Fratello ha dato spazio e valore anche ad altri personaggi, anche per alleggerirmi. Io sono stata un po’ fuori dal comune, e forse non mi meritavo di vincere proprio perché non rappresentavo precisamente. Mi dispiace solo per il denaro che avrei dato in beneficenza e a me e i miei figli. Ma il mio Grande Fratello l’ho vinto con me stessa, arrivando alla fine e seguendo le indicazioni della mia famiglia e mantenendo un certo decoro“.

Gli altri non hanno il mio numero. Mi hanno scritto in direct, ma non ho tempo per ora. Appena recupero spazio li chiamerò. Li ho perdonati tante volte ma poi ho perso autostima. Ci sono alcune eccezioni tra loro. Cosa mi ha fatto più male? Quando ho visto Giuseppe parlare in quel modo dei miei figli, poi lui si è pentito tantissimo, però è stato traumatizzante. Anche la scenata di Maddaloni al ristorante, fuori luogo e di una cattiveria spietata nei miei confronti, tutti applaudivano, cose assurde e ingiustificate. Il ricordo bello è stato il pomeriggio del mio compleanno, quando i miei figli mi hanno fatto i fuochi d’artificio. E poi anche quando Fiordaliso ci cantò una canzone, un momento di poesia che mi è mancato tantissimo è l’arte”.

LEGGI ANCHE: Anita delusa da Giuseppe: “Montarsi la testa è sbagliato. Penso sia stato condizionato da Beatrice o dai Luzzers e…”

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva