I migliori broker per il trading online in tutta sicurezza

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il mondo del web, soprattutto negli ultimi anni, ha completamente trasformato il nostro modo di approcciare a tutte le necessità riguardanti la nostra vita, sia privata che professionale. Sono tantissime le cose che possiamo fare da casa o dall’ufficio, utilizzando semplicemente un computer, uno smartphone e una connessione ad internet. Partiamo da una considerazione così banale solo per introdurre l’argomento di questo articolo: oggi ci ci occuperemo trading, e in particolare di trading online, andando ad esaminare quali sono le scelte da effettuare per decidere, dopo aver scandagliato con attenzione la rete, a quale broker affidarsi per investire i propri capitali.

 

Cosa può fare per noi un broker

La funzione di un broker è essenzialmente quella di agire da intermediario tra chi decide di investire e la borsa, creando un ponte fra le due sponde del mondo dei capitali. In un mercato così ampio, competitivo e in continua espansione, il numero dei broker è comprensibilmente cresciuto in modo esponenziale negli ultimi anni, sia da un punto di vista quantitativo che da quello degli standard qualitativi. Questo, ovviamente, ci mette davanti ad un duplice aspetto di questa crescita: da un lato abbiamo molte più proposte e opzioni fra le quali scegliere, con un elevato numero di soluzioni, dall’altro questa varietà ci impone di valutare a fondo tutte le caratteristiche dei broker per poter scegliere quello più affidabile, professionale e adatto alle nostre esigenze.

 

La sicurezza e l’affidabilità prima di tutto

Come appare evidente, l’obiettivo comune è quello di investire i propri capitali con lo scopo di guadagnare da quella attività, ma la premessa che tutti fanno è quella di poter raggiungere questo risultato in tutta sicurezza. Proprio per questo, il primo e probabilmente più importante elemento da valutare per assicurarci del fatto che ci si trovi di fronte a dei professionisti affidabili, è quello di verificare che l’attività del broker sia regolata da una autorità di vigilanza come Consob e CNMV, per poter avere la certezza di trovarci di fronte a una situazione priva di rischi di qualsiasi genere.

 

Tanti broker fra cui scegliere

Sono tantissime le piattaforme online a cui affidarsi per i propri investimenti in ambito di trading: fra queste, sicuramente possiamo citare Degiro, una piattaforma molto facile da usare e adatta agli utenti meno esperti, purtroppo però non offre corsi di formazione o materiali didattici e, cosa ancora più problematica, non ha la possibilità di aprire un conto demo. Poi va citato sicuramente il broker eToro, un’ottima piattaforma sia in ambito trading che in ambito di social trading. XTB è un broker europeo che propone sia Forex che CFD sui principali mercati, e che richiede un deposito minimo di 1 euro.

Passiamo ora ad iBroker: si tratta di professionisti affidabili, esperti, specializzati nel campo dei derivati, meglio noti come futures. La peculiarità di iBroker rispetto a tutte le altre piattaforme è quella di calcolare i propri guadagni esclusivamente sulle commissioni, non lucrando in alcun modo sulle perdite dei clienti, elemento che denota un enorme senso di responsabilità portando ottimi risultati a chi sceglie di investire affidandosi a questo intermediario. Prova un conto demo gratuito, e scopri tutti gli innumerevoli vantaggi di investire con iBroker.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.