Dove vedere Inter-Juventus, streaming gratis LIVE OGGI e diretta tv Rai 1 o Canale 5? Finale Supercoppa Italiana

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Inter-Juventus si giocherà mercoledì 12 gennaio, alle ore 21, allo stadio “San Siro” di Milano, il match è valido per la finale di Supercoppa Italiana. Prima di scoprire dove vedere Inter-Juventus in diretta tv e streaming, ecco un focus su questo match.

A “San Siro” si sfideranno la vincente dello scudetto, l’Inter, e la vincente della scorsa edizione della Coppa Italia, la Juventus. La Supercoppa Italiana è giunta alla 34^edizione con la Juventus vincitrice per 9 volte e l’Inter per 5 volte. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari si andrà ai supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. La scorsa edizione del trofeo è stata vinta dalla Juventus che ha battuto il Napoli 2-0. Le due squadre arrivano con il morale alto dopo le rispettive vittorie in campionato: l’Inter ha superato la Lazio per 2-1; la Juventus, invece, ha battuto in rimonta per 3-4 la Roma allo stadio “Olimpico”.

Inter-Juventus sarà diretta dal signor Daniele Doveri della sezione di Roma 1, coaudiuvato da Bindoni e Imperiale, mentre il quarto uomo sarà Fabbri. Var ed Avar saranno rispettivamente Mazzoleni e Ranghetti.

Le probabili formazioni di Inter-Juventus

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Calhanoglu, Brozovic, Barella; Perisic, Dzeko, Lautaro. All. Inzaghi.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Pellegrini; McKennie, Locatelli, Rabiot; Bernardeschi, Morata, Dybala. All. Allegri.

Dove vedere Inter-Juventus, streaming gratis e diretta tv in chiaro?

Il match Inter-Juvenus, valido per la finale di Supercoppa Italiana, sarà trasmesso in diretta tv su Canale 5. Il match sarà disponibile in streaming anche su Mediaset Infinity e sul sito www.mediasetplay.mediaset.it. Sarà necessario collegarsi al portale e selezionare il canale di riferimento del match.

Autore dell'articolo: Gaetano Masiello