Inter, la situazione Dumfries nel dettaglio

 

Inter e Dumfries, ecco la situazione nel dettaglio dopo le ultime prove al Mondiale del giocatore. Cedere o non cedere, questo è il dilemma. E il punto interrogativo ruota tutto intorno al nome di Denzel Dumfries: l’esterno olandese è tra i giocatori più appetibili sul mercato, complice anche la prestazione al Mondiale con la maglia dell’Olanda. Con Chelsea e Tottenham che da tempo hanno messo gli occhi sull’ex PSV. L’Inter però non vuole privarsene già a gennaio (salvo offerte clamorose) anche per via della formula richiesta: in caso di cessione nella sessione invernale i nerazzurri vorrebbero tenerlo in prestito fino a giugno, condizione difficilmente applicabile per chi ha intenzione di intraprendere un simile investimento.

L’Inter tentenna su Dumfries

C’è un però che riguarda la situazione economica del club: l’Inter deve piazzare a bilancio un attivo di circa 60 milioni di euro entro il 30 giugno 2023, il che obbliga una cessione di rilievo nei prossimi sei mesi. L’obiettivo è quello di mantenere l’attuale rosa, evitando un addio simile nel bel mezzo della stagione: il tutto però dipenderà da eventuali maxi offerte che arriveranno. Valutazioni e riflessioni, con un unico obiettivo: quello di non perdere un esterno come l’olandese nel momento clou della stagione. Dumfries-Inter un futuro tutto da scrivere.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano