Juve: perche’ Ronaldo non e’ un sogno

 

Il sogno potrebbe realizzarsi, ma come?

Cristiano Ronaldo non e’ solo un sogno, questo l’ultimo pensiero che circola con forza a Torino. Un qualcosa di impensabile fino a pichi giorni fa, ma che invece sta prendendo forma sempre piu. Ma cosa e’ cambiato adesso?. Il procuratore Jorge Mendes, potentissimo agente di tantissimi calciatori tra cui proprio Ronaldo, ha incontrato Marotta per chiudere l’affare Cancelo ed ha proposto Cristiano. Il prezzo non e’ proibitivo, 100 milioni di euro ossia la clausola inserita solo per la serie A. Un colpo da maestro per far si che Ronaldo possa andare via. La Juve dovrebbe garantirgli un ingaggio da 30 milioni annuali per quattri stagioni. L’idea sembrerebbe impossibile da realizzare, ma non e’ esattamente cosi. La Juve ha perso e venduti alcuni campioni, risparmuando circa 15 milioni di ingaggi. La probabile vendita di Higuain e Rugani inoltre porterebbe nelke casse bianconere ben 100 milioni di euro, dainvrstire sul fuoriclasse portoghese per strapparlo al Real Madrid. Florentino Perez ha dato il suo assenso, per poi investire la somma su Neymar del Psg. Inoltre la Juve avrebbe a disposizione altri 7,5 milioni di risparmio, derivanti dall’ingaggio del pipita. Il resto della somma verrebbe ricavata tramite ingressi derivanti da Adidas e da Fiat Chrysler. Ronaldo infatti verrebbe utilizzato come testimonial per la casa automobilistica, divenendo l’uomo immagine ed un trascinatore di futuri affari. Cristiano poi e’ uomo in grado di far impennare in maniera esponenziale il fatturato derivante dsl marketing. Insomma il portoghese costa tanto, ma e’ anche una miniera d’oro inesauribile. Con lui la Juve potrebbe vincere tutto e portare il brand nel mondo, grazie ad un testimonial d’eccezione, il migliore sul mercato. Non omporta che il ragazzo a febbrsio compira’ 34 anni, un atleta impressionante di questa portata, puo’ giocare per diversi anni ancora con risultati a dir poco molto molto buoni.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24