Juventus-Salernitana risultato finale 2-2, incredibile pareggio in extremis per i bianconeri

 

TORINO – Juventus-Salernitana risultato finale 2-2, incredibile pareggio in extremis per i bianconeri che in pieno recupero si vedono annullare la rete del 3-2 che avrebbe decretato la rimonta e il ribaltamento di risultato. La cronaca. Al 7′ è molto difficile per la difesa ospite fermare Miretti, che vince due contrasti in area e scarica in porta: Sepe respinge. Al 9′ non molla Miretti, che impegna ancora Sepe. Sulla respinta Kean manca di poco il tap-in. Al 18′ gli ospiti vanno in vantaggio: percussione a sinistra di Mazzocchi, che incrocia in mezzo, dove c’è Candreva a ribadire in rete.

Al 36′ Vlahovic conquista una punizione dal limite dopo un’azione caparbia. Battuta velocemente, il cross di Miretti non trova nessuno in area. Azione sfumata. Al 38′ c’è il pareggio della Juve con Vlahovic, che incrocia benissimo rasoterra da destra. Ma il Var annulla tutto per fuorigioco. Al 42′ conclusione insidiosa di Piatek da fuori, ma Perin si fa trovare pronto. Al 45′, in pieno recupero, Piatek sigla il raddoppio della Salernitana. Si va a riposo con un passivo pesante per i padroni di casa.

Juventus-Salernitana risultato finale 2-2, incredibile pareggio in extremis per i bianconeri

Tuttavia, nella ripresa, al 4′ la Juve accorcia le distanze: su cross di Kostic, colpo di testa di Bremer e 1-2 per i bianconeri. 20′ Lanciato in velocità, Vlahovic incrocia da destra e impegna Sepe. Al 22′ c’è un’occasione per Paredes, che si avventa su una palla difesa al limite dell’area da Vlahovic: rasoterra che sibila non lontano dalla porta. Al 32′ conclusione velenosissima di Dia, Perin c’è.

Si arriva al recupero: al 45’+1′ viene concesso un rigore per la Juventus a causa di un fallo di Vilhena su Alex Sandro. Dal dischetto va Bonucci e, dopo una prima parata di Sepe, il capitano ribadisce in rete: è goal! I padroni di casa pareggiano in extremis! Ma l’incredibile succede adesso: al 45’+4′ segna Milik, con la Juve che ribalta il risultato. A quel punto scoppia il caos in campo con un parapiglia tra più giocatori. Vengono espulsi Milik, Cuadrado e Fazio, mentre il Var annulla il goal per fuorigioco. Cartellino rosso anche per Allegri. E la partita finisce, scandalosamente, qui.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24