Le due certezze dell’Atalanta: Koopmeiners (in mediana) e Pasalic (in attacco)

 

Se da una parte l’Atalanta non è mai stata al completo (neanche ad inizio stagione), dall’altra ha delle nuove basi su cui fare affidamento. Su tutti due elementi che stanno facendo la fortuna dei nerazzurri quando vengono tirati in causa nella maniera migliore possibile: Koopmeiners e Pasalic.

Partiamo dall’olandese. Ora come ora la Dea non può fare a meno del numero 7 atalantino in mediana. Non esistono parole più chiare per descrivere l’importanza dello stesso Koopmeiners, anche perché prima della sua entrata nella ripresa il centrocampo peccava sia sul piano dell’intesa che nella fasi di costruzione. Entrato lui e la storia è cambiata.

Per quanto riguarda invece Super Mario ha disputato una gara a due volti. La prima disastrosa non trovando gli spazi giusti con Pessina; la seconda a pieno regime dove ha giocato come falso centravanti, e di conseguenza spostato più avanti: contesto dove si trova a suo agio nei movimenti. Il miglior Pasalic può giocare solo in attacco, beneficiandone i risultati dell’Atalanta.

fonte foto sport virgilio

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo