Mattarella in Albania e Macedonia Nord dopo l’ok dell’Ue ai negoziati di adesione

Mattarella in Albania e Macedonia Nord dopo l’ok dell’Ue ai negoziati di adesione

 

ROMA – Sergio Mattarella sarà in visita in Albania e Macedonia del Nord tra giovedì e venerdì. Dopo un’attesa durata tredici anni dalla presentazione della domanda di adesione all’Unione europea (il 24 aprile 2009), Albania e Macedonia del Nord lo scorso 19 luglio hanno ottenuto finalmente l’apertura dei negoziati di accesso all’Unione europea. Un evento che verrà “suggellato” dalla visita del Presidente della Repubblica a Tirana e Skopje. L’Italia è da sempre uno dei più grandi sostenitori di questa adesione.

L’ultima occasione in cui il Capo dello Stato ha sollecitato Bruxelles a non tardare l’appuntamento è stato durante la visita di Ursula von der Leyen a Roma, il 9 giugno: “Non ci devono essere ritardi nel sistema di allargamento europei ai Balcani occidentali”, ha detto Mattarella ricordando che la solidarietà europea deve applicarsi anche al tema dell’allargamento. Una trattativa lunga e anche complessa quella dell’Albania che ha dovuto superare le richieste della commissione europea sui criteri necessari per ottenere lo status di candidato.

Mattarella in Albania e Macedonia Nord dopo l’ok dell’Ue ai negoziati di adesione

Mentre per la Macedonia del Nord la svolta è arrivata con la caduta del veto della Bulgaria, che per questioni bilaterali si opponeva all’inizio dei negoziati per Skopje, grazie a un piano messo a punto dalla presidenza di turno dell’Ue, quella francese. Giovedì a Tirana Mattarella incontrerà il nuovo Presidente d’Albania Bajram Begaj, eletto il 4 giugno 2022 al quarto scrutinio. Nel corso della sua visita ufficiale a Tirana Mattarella vedrà sia il suo omologo che il Presidente del Consiglio dei Ministri, Edi Rama, quindi nel pomeriggio del giorno 8 visiterà la Scuola italiana a Tirana presso la società Dante Alighieri.

E in conclusione l’incontro con la Presidente del Parlamento della Repubblica d’Albania, Lindita Nikolla. In serata il capo dello Stato si trasferirà a Skopje. Nel corso della visita a Skopje il 9 settembre Mattarella incontrerà il Presidente della Repubblica di Macedonia del Nord, Stevo Pendarovski, quindi verrà accolto dal Presidente Talat Xhaferi e terrà un discorso davanti all’Assemblea. Infine nel pomeriggio presso il Palazzo del Governo il capo dello Stato incontrerà Dimitar Kovacevski, Presidente del Governo. In entrambe le visite Mattarella avrà modo anche di incontrare la collettività italiana presente nei due paesi.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24