Pagano plaude alla rielezione di Mattarella

Pagano plaude alla rielezione di Mattarella

 

ROMA – Pagano plaude alla rielezione di Mattarella. Ecco le parole che il senatore di Forza Italia ha pubblicato sul suo profilo Facebook:

“Solo qualche giorno fa il nostro Presidente Berlusconi, purtroppo, aveva annunciato con spirito di unità nazionale la rinuncia alla sua candidatura a Presidente della Repubblica. Oggi con lo stesso spirito di responsabilità nazionale, il nostro movimento politico Forza Italia si è reso favorevole alla riconferma di Sergio Mattarella a Presidente della Repubblica. Si tratta di una scelta che corrisponde alla necessità di dare una risposta matura in un momento storico molto delicato per il futuro degli italiani”.

Pagano plaude alla rielezione di Mattarella

Poi Pagano aggiunge: “Modificare gli attuali precari equilibri di una maggioranza così eterogenea, con la pandemia da superare e la sfida del Pnrr da vincere, sarebbe stato troppo rischioso per il futuro del nostro Paese. È stato così rieletto il presidente Mattarella che, tra l’altro, risulta essere molto amato dagli italiani, avendo saputo gestire il proprio ruolo di garante del popolo Italiano con molta saggezza e buon senso. Grazie. Buon lavoro, presidente!”.

Per il deputato di Italia Viva Camillo D’Alessandro “con Mattarella vince il Paese e perdono gli apprendisti stregoni Salvini e Conte, che hanno sbagliato tutto ciò che potevano sbagliare e l’Italia ha visto e capito tutto. Renzi un gigante difensore della politica e delle Istituzioni”. D’Alessandro ricorda che “nel 2015 Salvini dichiarava che Mattarella non era il suo Presidente, quattro anni fa Di Maio e i 5 Stelle chiedevano la messa in stato di accusa per alto tradimento del Presidente Mattarella, ora hanno votato tutti la scelta di Renzi di sette anni fa”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24