Mondiali di calcio 2022

Mondiali di calcio in Qatar: le nazionali favorite

 

I Mondiali di Calcio 2022 si svolgeranno in Qatar e inizieranno il prossimo 20 novembre, terminando il 18 dicembre. In tutto sono 32 le nazioni qualificate, con l’Italia che ha mancato la partecipazione per la seconda volta consecutiva. Siti di pronostici e previsioni sul mondo del calcio come www.ilgiocatoreonline.it già offrono guide per confrontare i principali bookmaker e valutare le squadre candidate alla vittoria finale della competizione.

La partita inaugurale sarà quella dei padroni di casa contro l’Ecuador, entrambe nel girone A, con la sfida in programma alle ore 17; le altre squadre del gruppo A sono Olanda e Senegal, con la prima decisamente favorita al piazzamento al primo posto.

Il girone B include invece Inghilterra, Stati Uniti, Iran e Galles: la prima è quotatissima per arrivare in testa. Il gruppo C conta invece Argentina, Messico, Polonia e Arabia Saudita: l’albiceleste si darà battaglia con la Polonia di Robert Lewandowski per la prima posizione. Nel raggruppamento D si ritrovano invece Francia, Danimarca, Tunisia e Australia: la squadra di Didier Deschamps parte favorita ma non sono da sottovalutare le altre compagini, soprattutto i danesi.

Il gruppo E è probabilmente il più difficile, almeno sulla carta: si affronteranno Spagna, Germania, Giappone e Costa Rica, con le due nazionali europee pronte a contendersi il primo posto. Il girone F include invece Belgio, Croazia, Marocco e Canada, probabilmente tra i più equilibrati dell’intero Mondiale. Il raggruppamento G vede al suo interno Brasile, Svizzera, Serbia e Camerun mentre l’H, l’ultimo, include Portogallo, Uruguay, Corea del Sud e Ghana.

Le regole della competizione non cambiano: a classificarsi alla fase successiva sono le prime due squadre di ogni girone (la prima del gruppo A sfida la seconda del gruppo B e viceversa, si prosegue così fino al gruppo H). Le squadre qualificate saranno così 8 e disputeranno i quarti di finale, si proseguirà poi con le semifinali ed infine la finalissima (il prossimo 18 dicembre, ore 16), oltre che la finalina per il terzo e il quarto posto della competizione (prevista per il 17 dicembre).

Il Brasile, indicata come possibile vincente anche da Ronaldo, è tra le squadre più quotate per la vittoria finale, anche grazie ai suoi cinque successi mondiali (l’ultimo risale a vent’anni fa). La nazionale verdeoro si presenta ai Mondiali in Qatar senza mai aver subito sconfitte nelle gare di qualificazione e vanta nomi illustri come, Allison, Thiago Silva, Casemiro e Neymar: una stella per ogni zona del campo.

La seconda grande favorita è la Francia, che giunge all’edizione 2022 in qualità di Campione in carica, avendo trionfato ai Mondiali di Russia 2018. La rosa è ricca di grandi nomi, Mbappé su tutti, ma anche Benzema e Griezmann, che compongono un reparto offensivo in grado di mettere in difficoltà tutti.

I pronostici, infine, spingono per un buon piazzamento anche per l’Inghilterra, considerata la terza forza all’interno di questa edizione dei Mondiali. La squadra di Southgate è reduce dalla delusione per aver perso a Wembley la finale di Euro 2020 contro l’Italia ed è pronta a smaltire sul campo le scorie della sconfitta.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.