Napoli-Bologna risultato finale 3-2, partita dalle mille emozioni ma la spuntano i partenopei

 

NAPOLI – Napoli-Bologna risultato finale 3-2, partita dalle mille emozioni ma la spuntano i partenopei. Si parte subito con ritmi elevati: al 9′ Ndombélé cerca l’assist per Zielinski ma la retroguardia felsinea intercetta il pallone. Al 14′ ci prova Ferguson dal limite, ma senza sortire alcun effetto. Al 16′ si fa sotto Kvaratskhelia, ma Lucumi ci mette il piede. Successivamente c’è il tentativo di Ndombele con il destro dal limite, ma la difesa ribatte. Occasionissima Napoli al 20′: sinistro di Raspadori che fa la barba al palo.

Al 25′ Kvaratskhelia passa a Mario Rui, che calcia da posizione defilata prendendo in pieno il palo. Al 27′ c’è un cross rasoterra di Kvaratskhelia per Politano che tira di sinistro, ma la manda sopra la traversa. Al 33′ su corner per il Bologna va Aebischer al tiro dal limite, ma il risultato è un nulla di fatto. Al 39′ il sinistro di Dominguez verso il centro cerca Aebischer, che però manca di un soffio il pallone. La svolta arriva al 40′: Bologna in vantaggio. Alla terza azione consecutiva, gli ospiti vanno in goal con Zirkzee.

Napoli-Bologna risultato finale 3-2, partita dalle mille emozioni ma la spuntano i partenopei

Nessuno si aspettava che fossero gli emiliani a trovare la rete dell’1-0. L’emozione, tuttavia, dura poco, perché al 44′ il Napoli pareggia con Juan Jesus, bravo ad approfittare di un pallone vagante. Il primo tempo si conclude sul risultato di 1-1. La ripresa inizia con una doppia sostituzione: Raspadori e Politano lasciano spazio a Osimhen e Lozano. E al 3′ ecco il raddoppio del Napoli con il neo entrato Lozano: 2-1. Passano appena quattro minuti e il punteggio cambia ancora: al 7′ segna Barrow su papera di Meret, 2-2.

Al 9′ c’è un calcio d’angolo per i padroni di casa, Osimhen incoccia ma Skorupski si fa trovare pronto. Ancora azzurri al 17′ con Di Lorenzo che “spara” sul primo palo, ma Skorupski non si fa sorprendere. Al 24′ Napoli nuovamente avanti con il sinistro vincente di Osimhen su filtrante magico di Kvara: 3-2. Al 32′ Bonifazi incoccia in area mandando il pallone di poco alto. Non succede più niente fino al termine (con quattro minuti di recupero nel finale): il Napoli batte il Bologna e si riporta al primo posto in classifica.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24