Palacio rinato a Bologna: Destro si accomoda in panchina?

Rodrigo Palacio sembra aver ritrovato la verve perduta all’Inter. Contro la Fiorentina, “El Trenza” è stato protagonista di una gara ottima, condita con un gol. L’argentino sembra poter continuare la scia dei grandi bomer rinati sotto le due torri che comprende Baggio, Signori e Di Vaio. A questo punto, Mattia Destro, si accomoda in panchina?

Palacio scalza Destro?

Mattia Destro in due anni di Bologna si è “consacrato” come uno dei peggiori attaccanti della storia recente della serie A. Il “Pancev italiano” o l’ “erede di Calloni”, sembra, però, essere giunto al capolinea. Come ha sottolineato in un’intervista, Beppe Savoldi: “ E’ bravino in tutto, ma non eccelle in niente. Gli è mancato qualcosa per fare il salto di qualità.”
Un giudizio impietoso sulle qualità del ragazzo. Del resto, parliamo di un attaccante capace di segnare 19 reti in 4867 minuti in rossoblù, ovvero una ogni 256 minuti. Per fare un raffronto  è la stessa di Inglese del Chievo e leggermente più bassa di quella di Perisic (un gol ogni 263 minuti) che non sono propriamente bomber.
Dopo due anni di nulla, sembra arrivata l’ora della panchina per Destro. Rispetto all’ex Inter, Palacio assicura più qualità negli ultimi metri, più movimenti senza palla e apre più spazi agli inserimenti.

Fine dei giochi

Mattia Destro quest’anno sembra destinato ad un ruolo del tutto marginale. Il gol sbagliato con il Benevento è stato il simbolo della sua incapacità di giocare in serie A. Bologna e il Bologna si sono stancati di aspettare quella che è una vera e propria palla al piede. Quest’anno, Palacio, rischia seriamente di panchinare l’attaccante di Ascoli, le cui quotazioni sono ormai ai minimi storici.
Chi ha Destro al fantacalcio, farebbe meglio a cederlo o a svincolarlo. Le opportunità sono finite. Tocca a Palacio: uno che dà sempre tutto in campo e sa come far male ai portieri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: