Pink Floyd “The Wall” – Live in Berlin: 28 anni fa il grande concerto

intopic.it feedelissimo.com  
 

The Wall – Live in Berlin: 28 anni fa il grande concerto

Era un grande sogno di Roger Waters sin da quando con i Pink Floyd pubblicò il capolavoro “The Wall” nel 1979.

A poco più di un decennio arrivò quello che ancora oggi è considerato uno dei più grandi eventi musicali di tutti i tempi.

Si parlò di oltre 200000 persone (ma c’è anche chi le stima in molte più) accorse da tutto il mondo per vedere una vera e propria leggenda del Rock circondata da tanti amici: Scorpions, Ute Lemper, Cyndi Lauper, Thomas Dolby, Sinéad O’Connor, The Band, Joni Mitchell, Bryan Adams, Jerry Hall, Albert Finney, Van Morrison e Paul Carrack.

Una lista di ospiti quasi inimmaginabile da vedere sullo stesso palco nello stesso giorno!

La location era in un terreno compreso fra Potsdamer Platz e la Porta di Brandenburgo a Berlino, la città dove sorgeva il muro.

Produttore Tony Hollingsworth che forse avrete sentito anche per quanto fatto di altrettanto buono anche al Nelson Mandela 70th Birthday Tribute.

Un ruolo importante lo giocarono gli architetti Mark Fisher e Jonathan Park che disegnarono tutto il palco che misurava 168×25 metri con oltre 130 tonnellate di strutture, nove ascensori, quattro gru e due torri mobili.

Lo show venne preceduto da quattro ore di musica con The Hooters, The Band e The Chieftains (con ospite James Galway).

Nessuna di queste performance purtroppo uscì mai ufficialmente in nessun supporto audio o video.

“The Wall – Live in Berlin” venne invece trasmesso in 52 paesi (in Italia da Canale 5 all’interno di uno speciale curato da Red Ronnie) e pubblicato dapprima in laserdisc e Vhs e successivamente nel 2003 in Dvd.

Nello show non mancarono ovviamente riferimenti politici: durante l’esecuzione di “Bring The Boys Back Home” venne proiettata una porzione del Vietnam War Memorial.

Waters, si sa, è un grande anti militarista.

Il padre infatti morì durante la seconda guerra mondiale dopo lo sbarco di Anzio il 18 febbraio 1944.

L’album “The Wall – Live in Berlin” è certificato doppio platino in Canada; il relativo video è invece disco di platino in Australia, Canada e Stati Uniti e d’oro in Brasile e Svizzera.

La scaletta e gli interpreti:

  1. “In the Flesh?” – Scorpions
  2. “The Thin Ice” – Ute Lemper & Roger Waters & Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro
  3. “Another Brick in the Wall (Part 1)” – Roger Waters
  4. “The Happiest Days of Our Lives” – Roger Waters
  5. “Another Brick in the Wall (Part 2)” – Cyndi Lauper; chitarra solista- Rick Di Fonzo & Snowy White, synth solo – Thomas Dolby
  6. “Mother” – Sinéad O’Connor & The Band; accordion – Garth Hudson, voci – Rick Danko & Levon Helm; strumenti acustici – The Hooters.
  7. “Goodbye Blue Sky” – Joni Mitchell & Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro; flauto – James Galway
  8. “Empty Spaces/What Shall We Do Now?” – Bryan Adams, Roger Waters & the Rundfunk Orchestra & Coro
  9. “Young Lust” – Bryan Adams, chitarra solista- Rick Di Fonzo & Snowy White
  10. “Oh My God – What a Fabulous Room” – Jerry Hall (intro a “One of My Turns”)
  11. “One of My Turns” – Roger Waters
  12. “Don’t Leave Me Now” – Roger Waters
  13. “Another Brick in the Wall (Part 3)” – Roger Waters & & Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro
  14. “The Last Few Bricks”
  15. “Goodbye Cruel World” – Roger Waters
  16. “Hey You” – Paul Carrack
  17. “Is There Anybody Out There?” – & Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro; chitarra classica Rick Di Fonzo & Snowy White
  18. “Nobody Home” – Roger Waters & & Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro, chitarra solista- Snowy White
  19. “Vera” – Roger Waters & Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro
  20. “Bring the Boys Back Home” – & Berlin Radio Symphony Orchestra, Banda del Gruppo delle forze Armate Sovietiche in Germania & Coro dell’Armata Rossa
  21. “Comfortably Numb” – Van Morrison, Roger Waters & The Band & Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro, chitarra solista- Rick Di Fonzo & Snowy White
  22. “In the Flesh” – Roger Waters, Scorpions. Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro
  23. “Run Like Hell” – Roger Waters e Scorpions
  24. “Waiting for the Worms” – Roger Waters, Scorpions e the Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro
  25. “Stop” – Roger Waters
  26. “The Trial” – Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro, con:
    • Tim Curry: Pubblico ministero
    • Thomas Dolby: Insegnante
    • Ute Lemper: Moglie
    • Marianne Faithfull: Madre
    • Albert Finney: Giudice
  27. “The Tide Is Turning (After Live Aid)” – the Company (voci – Roger Waters, Joni Mitchell, Cyndi Lauper, Bryan Adams, Van Morrison e Paul Carrack.) & Berlin Radio Symphony Orchestra & Coro.
  28. “Outside the Wall” – Roger Waters

 

Sito ufficiale di Roger Waters

 

 

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Vittoria