Pretendere di più? Tra infortuni e punti l’Atalanta è quinta (per ora va bene così)

 

Grazie alla vittoria conquistata contro la Sampdoria per 3-1, l’Atalanta è riuscita a riscattare il pareggio casalingo con l’Udinese: esprimendo un gioco eccezionale e al tempo stesso decisivo ai fini del risultato finale. I tre punti trascinano la Dea di Gian Piero Gasperini al quinto posto in classifica: a sole tre lunghezze dall’Inter terza (che vorrebbe dire Champions League). Un bilancio tutto sommato positivo, al di là di alcune criticità mosse nelle ultime settimane, specialmente sull’altalena dei risultati (casalinghi su tutti) quando si tratta di affrontare le cosiddette piccole.

fonte calcio news24

Certo, stiamo parlando di un tabù che ad inizio stagione tende a far stoppare calcisticamente l’Atalanta, ma analizzando sia quello che stanno facendo le dirette concorrenti che gli infortuni (di cui si aggiunge Palomino), la perfezione lascia il tempo che trova. In un campionato equilibrato come questo, l’altalena è ovvietà: con la consapevolezza che questa Atalanta può fare di più nelle prossime settimane.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo