Rinnovo Buffon, più vicino il prolungamento

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Rinnovo Buffon, nonostante i 43 anni il portierone bianconero vuole continuare a giocare

Una carriera incredibile quella di Gianluigi Buffon, portiere storico della Juventus. Considerato uno dei portieri più forti della storia del calcio. Buffon ha segnato pagine incredibili di questo sport, in particolar modo con la maglia bianconera e quella azzurra della Nazionale. All’attivo può contare 10 scudetti vinti con la Juventus, record in Serie A, 7 Supercoppa italiana, altro record assoluto, e un Mondiale con l’Italia nel 2006.

Buffon, ora più che mai, è pronto a riscrivere altre pagine incredibili alla Juventus, fatte di record e chissà magari anche dell’ambita Champions League. La Coppa dalle grandi orecchie, infatti, manca nel palmares del portiere bianconero. Tutto questo passa attraverso un rinnovo che sicuramente ci sarà.

Rinnovo Buffon, il portiere sempre più eterno

Rinnovo Buffon

Lo sappiamo, Buffon ci ha sempre abituato a grandi traguardi e grandi prestazioni. Nel corso della sua lunghissima carriera è sempre stato un punto di riferimento per la propria squadra e leader indiscusso dello spogliatoio. Ora, alla veneranda età di 43 anni, Superman, non ha intenzione di appendere i guantoni al chiodo. Buffon ha sempre voglia di giocare ed essere ad alti livelli, nonostante sia rientrato alla Juventus come vice di Szczesny.

Ecco dunque che è in arrivo il rinnovo di Buffon, deciso sempre di più ad entrare nella storia del calcio mondiale. Infatti com’è stato riferito dai colleghi di Calciomercato.it, il portiere bianconero nei prossimi giorni dovrebbe incontrare il presidente Andrea Agnelli. Con quest’ultimo si discuterà del prolungamento del contratto e trovare un accordo per affiancare il portiere polacco, continuando ad essere il suo vice. La fumata bianca quasi sicuramente ci sarà. Buffon prolungherà per un altro anno e non è da escludere che dopo il suo ritiro percorrerà le orme di Nedved, entrando della società di Via Galileo Ferraris.

Logicamente la voglia di giocare di Gigi è alimentata anche dal sogno Champions League, unico trofeo che manca nella sua bacheca, oltre ai continui record che vuole consolidare per essere ricordato per sempre nella storia come colui che non si potrà battere. Anche perché lo sappiamo, di Buffon ne esiste solamente uno e la sua leggenda a tinte bianconere non sembra voler cessare.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24