Roma-Juventus: probabili formazioni, pronostico e quota scommesse

Roma-Juventus rappresenta la partita di cartello della trentaseiesima giornata di serie A. I bianconeri, con un pareggio, si laureerebbero campioni d’Italia per la sesta volta consecutiva. Di contro, la Roma deve cercare di vincere per tenere lontano il Napoli e per evitare di essere scavalcati al secondo posto che vale l’accesso diretto all’Europa League.

Probabili formazioni

Roma-Juventus sarà una gara con molte assenze.  Spalletti dovrà rinunciare a Dzeko (lesione polpaccio) e Strootman (squalificato).  In difesa ritorna Rüdiger, mentre, a centrocampo, recupera Naingollan.
Si va verso il 4-3-3 con Szczesny tra i pali ed una linea difensiva a 4 formata da Rudiger e Emerson esterni con Manolas-Fazio al centro. A centrocampo, Paredes, De Rossi e Naingollan. In avanti, probabile l’utilizzo del tridente leggero El Sharaawy-Salah-Perotti.
Problemi anche per Allegri. A centrocampo, infatti, mancheranno contemporaneamente Marchisio e Khedira. I due “volanti” saranno, dunque Pjanic e Rincon. In difesa ci sarà turnover con Lichtsteiner e Asamoah al posto di Dani Alves e Alex Sandro e con Benatia che dovrebbe rilevare Chiellini al fianco di Bonucci. In porta, Buffon.
A centrocampo, Cuadrado a destra e il trio HDM (Higuain-Dybala-Mandzukic) confermatissimo.

Probabili formazioni Roma-Juventus

Roma (4-3-3) – Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas, Emerson; De Rossi, Presdes, Naingollan; Salah, Perotti, El Shaarawi. All. Spalletti
Juventus (4-2-3-1) – Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Bonucci, Asamoah; Pjanic, Rincon; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuaìn. All. Allegri.

Pronostico e quote scommesse

Roma-Juventus sarà enza dubbio una gara combattuta. Noi consigliamo come prima opzione la combo X2+gol (2.90) perchè la Juve vuole chiudere subito il discorso scudetto, ma la Roma farà di tutto pur d non permetterglielo.
Molto difficile che i bianconeri si facciano battere, ma un pareggio può scapparci tutto, come possono scapparci tre gol.
Tra le altre opzioni consigliamo il minuto del primo gol tra il 15′ e il 30′. La gara rischia di accendersi subito.
Infine, consideriamo il multigol 1-3 a 1.50 per chi ama questo genere di giocata.