Sindaco BRUXELLES – Mayeur si dimette.

Bruxelles: Giovedi sera, il sindaco Yvan Mayeur ha presentato le sue dimissioni in una riunione davvero tumultuosa del Consiglio Comunale, ore dopo che un’audizione ordinata dal governo ha verificato che erano state pagate 36.000 euro, in due anni per partecipare alle riunioni del consiglio di un’agenzia che aiuta i senza tetto, ma non ci sono prove che si sono svolte simili riunioni.

Da allora, il signor Mayeur ha lasciato l’incarico . Venerdì, ai giornalisti belgi ha riferito di aver trovato con i colleghi il suo futuro politico in una posizione diversa. Lunedì, centinaia di residenti si sono seduti sul Grand Place di Bruxelles per chiedere a Mr. Mayeur di aiutare ad affrontare la città il suo futuro.

Il Sindaco Mayeur era in carica dal 2013

La bizzarra rassegnazione è solo l’ultimo di molti scandali di corruzione che hanno coinvolto i politici e hanno seminato dubbi sulla democrazia in Belgio, un paese in cui il potere è diviso su linee regionali e linguistiche e attraverso diversi ruoli del governo: federale, regionale, comunale , Provinciale e locale. Il paese è famoso per i 541 giorni senza un governo funzionante dopo un’elezione del giugno 2010 in cui nessuna parte ha ottenuto il comando del paese.

La complessità della governance in Belgio – che alcuni critici hanno definito il più ricco patrimonio mondiale del mondo – può creare un ambiente accogliente per la corruzione. Anche il lavoro di Mr. Mayeur è difficile da spiegare: è stato sindaco della città di Bruxelles, con una popolazione di 178.552 ed è uno dei 19 comuni che costituiscono la capitale di Bruxelles (1.2 milioni di abitanti).

Il terrorismo porta il Belgio in una bufera nel novembre del 2015.
A dicembre il quotidiano settimanale belga Le Vif / L’Express ha accusato due dozzine di funzionari locali di ricevere migliaia di euro per le riunioni del consiglio di amministrazione che non hanno mai partecipato a Publifin, una società governativa che distribuisce energia elettrica e gas nella regione francese Della Vallonia. È stata aperta un’inchiesta penale e numerosi politici locali si sono dimessi.

Via

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Vincenzo Amodeo