Le ciambelle di San Biagio

Le ciambelle di San Biagio, il santo protettore della gola

Le ciambelle di San Biagio. San Biagio è considerato il protettore della gola e, in base a molte delle tradizioni italiane, si festeggia il 3 febbraio. Allo stesso mese, si legano anche le ricette che riguardano questo Santo, come nel caso delle ciambelle di San Biagio, che proponiamo oggi per webmagazine24.


San Biagio di Sebaste, (noto semplicemente col nome di San Biagio) è stato un vescovo cattolico e Santo Armeno vissuto intorno al IV secolo in Armenia (Asia minore). Venerato come Santo da parte della chiesa cattolica e, consecutivamente martire, viene nominato anche vescovo della sua città. San Biagio è anche medico e si occupa della comunità.

Purtroppo, a causa della sua fede è poi imprigionato dai Romani e, di seguito processato. Durante il processo si rifiuta di rinnegare la fede Cristiana e così, per punizione, viene straziato con i pettini di ferro che si usano per cardare la lana. Conseguentemente muore decapitato.

Secondo la tradizione, il suo potere mistico è sulla gola; infatti grazie ad una leggenda che si tramanda, ambientata durante la persecuzione Cristiana, nasce il mito. San Biagio è processato e condannato a morte. Ma mentre viene condotto al martirio, una donna gli porta il figlio,  che sta soffocando a causa di una lisca di pesce che si è conficcata nella gola.

San Biagio lo benedice e, questa benedizione miracolosa, fa guarire il bambino.  Ecco perché il 3 febbraio si festeggia il sacerdote considerato protettore della gola e dei fedeli.

Quindi gli stessi seguaci si rivolgono a San Biagio in qualità di medico anche per la cura di mali fisici, ma in particolare per le malattie legate alla gola.

La Tradizione


Secondo alcune delle tradizioni locali abruzzesi, i taralli di San Biagio, fatti con anice, si portano poi in chiesa a benedire; ma non solo.  Esistono tante ricette (e tante varianti) che si legano a questa tradizione.

Come ad esempio la torta di San Biagio, un dolce tipico della provincia di Mantova; oppure come il panettone Milanese. Leggi di più a proposito di Le ciambelle di San Biagio, il santo protettore della gola

Mahatma Gandhi: il mistero della sua vita e del pensiero religioso

“L’anima delle religioni è una, ma è racchiusa in una moltitudine di forme. Quest’ultima durerà fino alla fine dei tempi. Gli uomini saggi ignoreranno la parte esteriore e vedranno la stessa anima vivere sotto una varietà di forme diverse. … La verità è proprietà esclusiva di nessuna singola scrittura. Potremmo chiamarci cristiani, indù o maomettani. […]