Tatticamente (quasi) perfetto: l’ottima partita di Aleksey Miranchuk

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Non c’è niente di più bello che una grande opportunità sfruttata a pieno potere. Basterebbe questa frase per descrivere la partita di Aleksey Miranchuk ieri sera in Coppa Italia contro il Venezia. Un match dove il russo si è imposto togliendosi mesi di ruggine grazie la sua qualità (fino ad ora poco espresso).

Schierato inizialmente a sinistra prova a stare al passo dei suoi compagni di reparto, ma è quando viene spostato a destra nella ripresa (sua posizione naturale) che il ragazzo non sbaglia un colpo. Visione di gioco, lettura giusta, intesa perfetta, spazi e soprattutto quel coraggio che gli mancava nell’uno contro uno: tatticamente parlando, la migliore prestazione da quando il russo è a Bergamo. Certo, occorre migliorare ed osare un po’ di più, ma Miranchuk (da Verona a Venezia) è sempre stato in evidenza, considerando la scelta odierna di Gian Piero Gasperini di trattenerlo in rosa. Riuscirà Aleksey ad esplodere definitivamente? Tutto dipende da lui.

Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo