Terza guerra mondiale, ancora un altra profezia sulla data del suo inizio

Dopo le varie profezie non accadute, di seguito vi riportiamo l’ultima che parla di una possibile terza guerra mondiale.

La terza guerra mondiale predetta da Horacio Villegas

Catastrofica e apocalittica la profezia di Horacio Villegas, indovino noto a livello mondiale e in grado di vantare numerose previsioni realmente avveratesi, compresa la vittoria di Donald Trump quale presidente degli Stati Uniti.

Il veggente, autoproclamatosi “messaggero di Dio”, questa volta è fermamente convinto che durante il centenario della Madonna di Fatima, e comunque non più tardi del 13 ottobre (data dell’ultima apparizione),  scoppierà una disastrosa guerra nucleare tra superpotenze.

Secondo il mistico la guerra avrà origine da un “false flag“, ossia un evento completamente inventato dai potenti e dato in pasto all’opinione pubblica al fine di giustificare un conflitto: un esempio storico fu la cosiddetta “Operazione Himmler” dove durante la Seconda Guerra Mondiale i Nazisti istillarono nel popolo tedesco la convinzione che la Polonia potesse costituire una minaccia, in quanto aggressiva e pericolosa, costruendo ad arte attacchi contro loro stessi utilizzando civili o prigionieri.

Ad ogni modo, il mistico non ha dubbi: i prossimi eventi porteranno caos e distruzione nell’intero pianeta e la morte di milioni di persone sarà inevitabile.

Già altri illustri profeti avevano predetto una Terza Guerra Mondiale per quest’anno, come Nostradamus o Baba Vanga, la profetessa bulgara cieca morta nel 1996 che aveva pronosticato, tra l’altro, la primavera araba e l’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001.

Come sempre queste profezie sembrano soltanto animare la rete, infatti negli ultimi tempi si registra un notevole aumento della parola di ricerca su Google come terza guerra mondiale. I tempi non sono dei più felici, vediamo la Corea del Nord e i fatti accaduti in Siria, ma molto probabilmente non accadrà nulla.

Via

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: