Texas sparatoria e morti: cosa è accaduto

Texas sparatoria e morti: cosa è accaduto

intopic.it feedelissimo.com  
 

Texas sparatoria e morti: in un campus universitario

Anche questa volta è toccato al Texas vedere dei morti per colpa di una sparatoria. Negli USA ormai è diventata, purtroppo, quasi la normalità assistere a sparatorie ed uccisioni da armi da fuoco. Mentre la diatriba legata ai limiti o meno, nei confronti dell’uso di armi continua, anche le vittime diventano sempre maggiori. In Texas, precisamente a Greenville, durante la festa in un campus universitario è accaduta una vera e proprio tragedia. Un evento goliardico che non avrebbe dovuto mai avere un epilogo simile, eppure è successo.

A quanto emerge dai racconti del poliziotto Buddy Oxford la sparatoria è avvenuta poco prima della mezzanotte. Il tutto è successo dopo solo 15 minuti dell’arrivo degli invitati alla festa. Per essere precisi da quanto emerge l’evento è avvenuto all’interno di una sala del Party Value, in quanto proprio lì si stava svolgendo la festa di inizio anno accademico del Texas A&M University Commerce. Le persone presenti, secondo la ricostruzione erano circa 750.

La festa e poi la tragedia: il problema delle armi in America

Dalle foto comparse su twitter subito dopo il disastro, è possibile vedere molti dei presenti a terra ricoperti di sangue. I superstiti hanno cercato di prestare soccorsi immediati, ma da quanto si evince dal bilancio, finora i morti accertati  sono almeno 2 e i feriti 14. Tuttavia questi dati possono mutare da un momento all’altro, infatti soltanto nelle prossime ore sarà possibile comprendere appieno l’entità dell’accaduto. La sparatoria è avvenuta subito dopo l’Homecoming della squadra di football del posto; questo evento decreta l’inizio del campionato universitario di quello sport.

Alcuni della Texas A&M University Commerce hanno affermato:

“I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con le vittime, le famiglie e gli amici di coloro che sono stati colpiti dalla sparatoria di questa mattina a Greenville”.

Non resta che attendere ulteriori sviluppi, nella speranza che episodi come questo non si verifichino mai più. Il problema delle armi libere in America è diventato una vera e propria malattia da curare.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Ambra Proto

Avatar