Capitale della Cultura, Zaia: “Congratulazioni alla città dell’Aquila”

Turismo, Zaia: “Investire sui giovani e attirare ulteriori nuovi professionisti nel Veneto”

Condividi su:

 

VENEZIA – “Il settore turistico in Veneto registra un ottimo andamento quest’anno, anche nei dati occupazionali. Dall’inizio dell’anno sono stati assunti 90.000 lavoratori, ma i nostri operatori hanno bisogno di ulteriore forza lavoro, che non sempre è possibile trovare nell’attuale mercato. Ad allungarsi rispetto agli anni passati sono le durate previste dai contratti, anche oltre i 6 mesi della stagione. Crescono inoltre i contratti a tempo indeterminato. La chiave è investire sui giovani e attirare ulteriori nuovi professionisti nel nostro Veneto”. Così il governatore veneto Luca Zaia.

Turismo, Zaia: “Investire sui giovani e attirare ulteriori nuovi professionisti nel Veneto”

Ma non finisce qui: “Le città d’arte con il 40% delle assunzioni, il 27% solo a Venezia, si confermano le nostre punte di diamante ma ci sono altri elementi interessanti. Come, ad esempio, il fatto che la maggiore crescita in termini percentuali rispetto allo scorso anno sia registrata nell’area delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene (+17% rispetto al 2022). Anche questi numeri ci dicono che la nuova offerta turistica fa crescere l’economia territoriale, attirando occupati. Andamenti simili si registrano nelle altre aree: 15.100 assunzioni sul Garda, 4.700 per l’area delle Dolomiti e 2.900 inerenti alle attività turistiche delle terme euganee”, aggiunge Zaia.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24