Tutte le ricette dei Simpson da riprodurre a casa, dalle ciambelle alla torta di mele

intopic.it feedelissimo.com  
 

Gli amanti dei Simpson saranno contenti, perché verranno svelate tutte le ricette che fanno impazzire i protagonisti gialli del cartone più amato di sempre anche dagli adulti. Da anni la serie è un successo e anche nel nostro paese viene costantemente trasmessa e apprezzata.

Da 30 anni a questa parte, quindi, questa famiglia dei cartoni fa compagnia a tutti coloro che seguono la serie con le sue avventure che, in moltissimi casi, riprendono proprio quelle di tutti noi. Questo spiega il perché i Simpson abbiano fatto così breccia nel cuore dei telespettatori, tanto che alcuni simboli sono diventati a dir poco iconici.

Ecco, quindi, che scoprire le ricette Simpson presentate in ben 30 anni di trasmissione delle varie puntate è decisamente interessante!

Quali sono le ricette dei Simpson da rifare nella vita di tutti i giorni?

Tante, tantissime e tutte molto buone e che fanno pensare alla tradizione culinaria statunitense. Il protagonista, Homer Simpson, ha una vera e propria ossessione per il cibo ed è per questo che tante ricette sono diventate dei simboli.

Cosa ama Homer più di tutto? Di sicuro le ciambelle fritte! I donuts sono senza dubbio il cibo preferito all’interno del cartone ed è per questo che, se si vogliono riproporre le ricette viste nei Simpson, non si può che partire da questa. Per la ricetta originale delle donuts è consigliabile visitare il blog di American Food Shop, l’e-commerce di cibo americano più fornito che ci sia, che permette di conoscere la cucina americana e di acquistarne tutti gli ingredienti principali, spesso introvabili in Italia.

Tra le altre leccornie da provare, c’è sicuramente la tanto nota Apple Pie, ossia la torta di mele che, negli Stati Uniti, è un po’ diversa da quella preparata da tutte le nonne e le mamme del nostro paese. La apple pie di Marge Simpson è speciale e per realizzarla sono sufficienti pochi ingredienti. Farina, burro, zucchero, un po’ di sale e cannella. Si deve mescolare tutto aggiungendo un cucchiaino di aceto e dell’acqua fredda e si deve far riposare l’impasto. Nel frattempo si devono preparare le mele a fettine che poi dovranno essere spennellate con dell’uovo e il tutto, dopo aver composto la torta, va messo in forno per una ventina di minuti.

Un’altra ricetta è quella delle pork chop con patate. Si dovranno grigliare le costolette di maiale e si dovranno poi glassare con salsa barbecue. Queste andranno servite rigorosamente con le mashed potatoes che sono tipiche della tanto famosa pork chop night.

E che dire del famoso panino da 35 calorie di Lisa Simpson? In questo caso la ricetta è semplice.Si tratta, infatti, di due gallette di riso con cheddar, un po’ di insalata, una fetta di petto di pollo, olive.

Anche per la colazione ci sono tante idee. Homer ama le salsicce avvolte nel bacon e questa è una ricetta da riprovare, perché è altamente goduriosa. Una valida idea per colazione, ma anche per un secondo diverso nel caso in cui non si sia amanti delle colazioni salate come quelle che fanno gli americani e i Simpson in particolare.

Si possono riprodurre anche i cracker felici di Marge, altra ricetta iconica ripresa dal cartone animato in questione. Per farli basta prendere dei cracker salati e tondi e fare con formaggio fuso e olive tagliate a rondelle gli occhi e la bocca, per simulare uno smile. Un’idea coi fiocchi, molto utile per un aperitivo, ad esempio! Ed è proprio in questo caso che si può stappare una birra Duff, proprio come quelle che tanto amano Homer e i suoi amici.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.