Un poker nerazzurro baciato dal sole di Bergamo: Atalanta-Sampdoria 2008/2009

 

Domenica 5 ottobre 2008, l’Atalanta ha iniziato la stagione nella maniera migliore possibile: imbattibilità interna, un 4-4-2 bello da vedere, una difesa finalmente ordinata rispetto all’anno scorso e il duo Floccari-Doni a portare goal e assist alla squadra. A far visita ai nerazzurri di Delneri c’è una Sampdoria alla ricerca di una vittoria per risollevare la classifica.

Partita la gara e subito i blucerchiati si portano avanti con Antonio Cassano, ma sono i nerazzurri a tenere in mano il pallino del gioco, grazie soprattutto ad un super Cristiano Doni. Il capitano nerazzurro si dimostra protagonista grazie a due assist tanto precisi quanto decisivi: prima a Floccari e poi a Garics, che portano il risultato sul 2-1. Nella ripresa la Samp approfitta di un breve appannamento dell’Atalanta, e Bonazzoli va giu in area di rigore per via di un contatto con Talamonti (assai discutibile): dal dischetto si presenta ancora Cassano che fa doppietta. La reazione orobica avviene con il 3-2 siglato da Floccari ed infine la ciliegina sulla torta arriva con capitan Doni che, con la punta del piede, sigla il 4-2. Un risultato assai ottimista, permettendo alla Dea di stabilirsi al quinto posto in classifica.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo