Atalanta Gomez

Atalanta Gomez non cede alle lusinghe dell’Al-Nasr

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

L’Atalanta e Gomez non si separeranno. Il capitano della Dea resterà al suo posto a lottare in mezzo al campo e dispensare gioie per gli occhi dei tifosi e per gli inserimenti dei compagni. Il Papu è troppo legato a Bergamo e a tutto l’ambiente per lasciare. E poi proprio adesso che il progetto è decollato e ha portato i nerazzurri nel gotha del calcio italiano ed Europa. Se ne dovranno fare una ragione gli arabi dell’Al-Nasr.

Atalanta Gomez resta a Bergamo

Gomez si tiene stretta l’Atalanta e rifiuta il faraonico ingaggio del club che è partito da molto lontano per provare a strapparlo alla Dea. L’offerta al calciatore era di uno stipendio da oltre 6 milioni di euro a stagione. Oltre tre volte l’ingaggio percepito oggi dal Papu. Ma questa non è una storia di soldi, è una storia d’amore e di ambizioni. L’argentino è legatissimo a Bergamo, qui ha trovato la sua America calcistica, e non vuole lasciarla. Così nelle prossime ore incontrerà gli emissari dell’Al-Nasr e, a meno di clamorosi sviluppi, rifiuterà la super offerta.

Un passo deciso che potrebbe anche sbloccare la trattativa per il rinnovo di contratto con l’Atalanta. da più parti si vocifera che i bergamaschi vogliano far firmare al proprio capitano un nuovo contratto fino al 2024. Una sorta di legame a vita per il Papu che rimarrà e proverà a diventare ancora più grande con la sua Atalanta.

Attacco al gran compelto

E proprio l’attacco sarà nel prossimo campionato uno dei punti di forza della Dea. I ragazzi di Gasperini hanno segnato più di cento gol la scorsa stagione, ma sono arrivati al rush finale in pochi. Senza Ilicic, che è tornato a Zingonia nei giorni scorsi, rimanevano il Papu, Malinovskyi e Pasalic. Pochi per affrontare il durissimo finale di stagione nerazzurro. Così il Gasp ha chiesto rinforzi e Percassi, insieme a Sartori, lo ha accontentato. Dalla Lokomotiv Mosca, per 14 milioni,è arrivato Miranchuk. Il talentuoso russo starà fuori ancora un pochino per un infortunio. Poi andrà a rimpinguare una batteria di trequartisti di grandissima levatura.

Saranno loro a dover innescare i bomber dell’Atalanta che non cambieranno rispetto all’anno scorso. La Dea ha respinto l’assalto della Juve per Zapata che non si muove e non si muoverà. Il suo vince sarà sempre Muriel, bomber spietato a partita in corso.

Fonte foto: profilo ufficiale Facebook Gomez

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Matteo Oneto

Avatar