Atalanta Castagne Gosens

Atalanta Castagne ceduto: Gosens dovrebbe restare

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

L’Atalanta e Castagne sono vicinissimi all’addio. Il laterale di Gasperini sta per trasferirsi in Premier League. Il mercato bergamasco negli ultimi giorni è entrato nel vivo. La Dea ha acquistato per 14 milioni di euro Miranchuk dalla Lokomotiv Mosca. Gasperini ha presentato così il russo: “è giovane e bravo, ha un infortunio da valutare che non dovrebbe portargli via più di qualche settimana”. In difesa è molto probabile l’arrivo di Romero, in prestito dalla Juventus. La squadra si sta quindi rifacendo il look per alzare ancora l’asticella e prendersi sempre più spazio nel gotha del calcio italiano ed Europeo.

Atalanta, Castagne va in Premier League

La cessione di Castagne per l’Atalanta rappresenta una ricchissima plusvalenza. Il belga si trasferirà al Leicester per una cifra vicina ai 25 milioni di euro. Niente male per un giocatore che non era titolare e che è stato pagato 3 anni fa 6 milioni dal Genk. In totale quindi la Dea mette a bilancio un introito netto di 19 milioni. Il Leicester ha vagliato molte piste dopo aver ceduto al Chelsea Chilwell per 50 milioni. La pista più calda è diventata subito quella di Castagne e gli inglesi hanno deciso di non perdere tempo e chiudere subito l’affare. Il giocatore guadagnerà 1.5 milioni a stagione, ingaggio triplicato rispetto a quello concordato con l’Atalanta. Per sostituire il partente esterno di centrocampo, nella lista di Sartori ci sarebbe Faraoni del Verona.

Sulla destra resta in bilico la posizione di Hateboer che nelle scorse settimane aveva definito chiuso il suo ciclo a Bergamo. Il laterale è attualmente in ritiro con la squadra e all’orizzonte non ci sono offerte che potrebbero far pensare alla cessione. C’è da dire che il mercato è ancora lungo e qualcosa potrebbe anche muoversi nelle prossime settimane.

Gosens resta alla Dea

La buona notizia per i tifosi dell’Atalanta è che la cessione di Castagne dovrebbe chiudere le porte all’addio di Robin Gosens. Il tedesco, appena convocato per la prima volta in Nazionale, è stato più volte accostato a molte squadre. Nessuno dal fronte nerazzurro aveva mai dichiarato il giocatore cedibile e anche chi si è fatto avanti ha sempre trovato un muro. D’altronde Gosens è stato uno dei segreti della super Dea di Gasperini e cederlo non è mai stato nei programmi della società. Difficile che qualcosa possa cambiare in questa finestra di mercato.

Fonte foto: Pagina Facebook Ufficiale Atalanta

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Matteo Oneto

Avatar