Paolo Bonolis ad Avanti un altro

Avanti un altro gaffe Ucraina: Mediaset si scusa con Bonolis e i telespettatori

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nella giornata di ieri mercoledì 23 marzo una nuova polemica ha travolto Avanti Un Altro, ma stavolta Paolo Bonolis si è dissociato pubblicamente. In questi giorni sono in onda delle vecchie puntate del programma dove è stata erroneamente lasciata una battuta sull’Ucraina, che ai giorni nostri appare quanto mai infelice.

Avanti un altro: la gaffe sull’Ucraina e la polemica

Si tratta quindi di puntate di Avanti un altro di alcuni anni fa che sono state riproposte in questi giorni ai telespettatori di Canale 5. Ed è quindi ovvio che in tali circostanze ci possono essere delle incoerenze tra ciò che è stato detto in puntata rispetto all’attuale momento storico.

Insomma, non è stata certo colpa di Bonolis se Mediaset non ha controllato ed eliminato prima della messa in onda eventuali battute che potevano risultare oggigiorno inadeguate e fuori luogo. Cos’è successo? Dopo il consueto tormentone “ricordati che devi morire“, Bonolis ha chiamato dal pubblico un ragazzo ucraino chiedendo di tradurre la frase del tormentone.

Poi il conduttore ha aggiunto “St’Ucraina è un paese misterioso“. Insomma alla luce della guerra Russia-Ucraina di questi giorni, questa frase appare quanto mai ingiusta.

Bonolis interviene sui social

Dopo la messa in onda della puntata, il conduttore televisivo è corso ai ripari dissociandosi completamente e pubblicamente dall’evidente e macroscopico errore di Mediaset di mandare in onda quella parte di programma. Quindi su Instagram ha dichiarato: “È ovvio che è una cosa completamente fuori luogo, visto il periodo che stiamo vivendo“.

Quindi ha proseguito con: “Chiedo scusa io, però non c’entro niente. Non faccio il veggente, non so cosa può accadere a distanza di due anni da quello che faccio“. Ed ancora: “E poi chi si deve occupare di pulire queste cose laddove le avesse rintracciate non sono sempre io, ma è qualcun altro che deve fare questo lavoro“.

Gaffe Avanti Un altro, arriva il comunicato Mediaset

A poche ore di distanza da quanto avvenuto, anche Mediaset è intervenuta diramando un comunicato stampa con le scuse a Bonolis e ai telespettatori per quanto visto. “Mediaset si scusa con i telespettatori e con Paolo Bonolis per un brutto errore avvenuto stasera nel programma di Canale 5 Avanti un altro!”.

Nel comunicato si legge inoltre che a causa della messa in onda di una puntata registrata più di due anni fa è stata trasmessa una frase rivolta a un concorrente ucraino che voleva essere scherzosa. Ma che ascoltata in queste ore, “è apparsa imbarazzante e fuori luogo“.

Il Biscione si scusa pubblicamente: “Abbiamo sbagliato e ne siamo mortificati. Errori del genere non devono avvenire“. Scuse che però non hanno smorzato le polemiche che hanno tenuto banco per ore sui social.

Autore dell'articolo: Maria Zangrillo