Bisonte gioca a palla

Bisonte gioca a palla al Parco di Bussolengo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Bisonte gioca a palla al Parco di Bussolengo. Arrivato da Zurigo al parco Natura Viva, si è ben integrato con gli altri esemplari

Un bisonte gioca a palla, l’avete mai visto? Eppure sembra iniziata sotto i migliori auspici la vita del giovane maschio arrivato la scorsa settimana dal Langenberg Wildlife Park di Zurigo.

Al Parco Natura Viva di Bussolengo infatti lo hanno atteso Penelope ed Hera; figlie di Lavinia e sorelle degli ultimi quattro esemplari già partiti per le foreste dei Carpazi meridionali, in Romania.

Un benvenuto dunque in piena regola, trascorso con un gioco apprezzato da tutti: grandi palle di liane intrecciate nelle quali si nascondevano mele e ramaglie.

A quattro anni, con i suoi 800 chili di peso, al “maschio di casa” è assegnato però il compito tutt’altro che scanzonato: diventare il padre di nuovi esemplari destinati ad essere reintrodotti in natura.

“Vulnerabile” di estinzione secondo IUCN, il più grande mammifero terrestre europeo è “tornato indietro” dall’estinzione dei primi del ‘900 solo grazie agli esemplari allevati in ambiente controllato.

Il neo arrivato è in cerca di un nome e saranno i social ad assegnarlo

Le proposte saranno però rigorosamente legate alla mitologia del viaggio; come da inderogabile tradizione: per lui si potrà dunque scegliere tra Argo, Marte, Zeus e Giove.

Caterina Spiezio, responsabile del settore ricerca e conservazione del Parco Natura Viva di Bussolengo, spiega:

Sembra aver preso possesso della sua nuova casa con grande serenità e il rapporto a volte litigioso delle due sorelle sembra averne già beneficiato in termini di tranquillità.

I nuovi equilibri non hanno comunque impedito a tutti e tre di mettersi alla prova con l’uso delle corna.

Misurarsi con un oggetto nuovo incornandolo o fingere di minacciarsi a vicenda, sono gli esercizi più utili che possano svolgere per manifestare comportamenti che in ambiente naturale possono fare la differenza tra sopravvivere oppure no. Il gioco serve proprio per prepararsi alle responsabilità di adulti.

 

 

Articoli simili: Incontrare animali selvatici, cosa fare?

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.