Cassano difende Spalletti e punge Totti (VIDEO): l’ira dei tifosi giallorossi sui social

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Antonio Cassano alla Bobo TV ha voluto dire la sua sui fischi a Luciano Spalletti dei tifosi romanisti in occasione del match di domenica pomeriggio contro il Napoli, ma l’ex calciatore barese ha voluto pungere anche la bandiera giallorossa Francesco Totti: “I fischi sono una vergogna, un allenatore che ha amato Roma e ama Roma, ha fatto cose divine. E perché? Perché ha fatto smettere Totti? Non è normale, mi fa diventare matto questa cosa. Per me è uno scandalo, lo dico a malincuore perché io mi sono trovato divinamente lì, mi amavano follemente. E’ tutto venuto fuori con Spalletti che non faceva giocare il Pupo. Io gli voglio bene, lui anche oggi a 45 anni dice che farebbe la differenza ma quando smetti smetti. Non è eterno come Messi o Maradona, tra 20 anni sarà dimenticato. Una volta c’era Conti, poi Totti, magari ci sarà Pellegrini. Anche De Rossi era capitan futuro, ma Daniele quasi è andato nel dimenticatoio, anche se per me è eterno. Io in 20 anni non ho mai visto uno così attaccato alla Roma, l’ho visto piangere dopo un derby perso. Totti teneva alla Roma? De Rossi 100 volte di più. Totti è romanista, De Rossi di più, se lo tagli il sangue esce romanista“.

Ovviamente queste parole non sono piaciute a tantissimi tifosi della Roma che sui social hanno criticato senza mezzi termini Cassano con commenti molto duri. Di seguito eccone alcuni.

Cassano non avrebbe mai fischiato a Spalletti, je sarebbe partito direttamente de capoccia“.

Cassano chi?.ah sì quello che ha gettato nel cesso u a carriera perche al posto dei neuroni c era il.letame“.

Di lui si ricordano solo le cavillate che dice quando apre bocca e gli da fiato , senza neanche sapere parlare italiano“.

Ma toglietegli internet a quello lì“.

È bello ascoltarlo perché ogni settimana vuoi vedere quanto riesca a superare la minchiata detta la settimana prima“.

Cassano classico esempio di situazione in cui forse è meglio tacere“.

Stiamo parlando di uno che aveva perso un assegno a casa Totti e accusò Francesco e la sua famiglia di averglielo rubato. Sei un poveraccio“.

Il fantastico mondo di Cassano .. , le fantastiche minchiate di Cassano“.

Eccone un altro per avere un pochino di visibilità attacca una bandiera della roma…ma a ste persone è rimasta un pochino di dignità?

Di te ci eravamo già dimenticati. Sei un povero ignorante“.

Il problema di Cassano è sempre stato il suo cervello. E con l’età è peggiorato. Poraccio“.

Lo dite voi al signor Cassano che di lui si sono già scordati tutti e che per farsi ricordare ogni 3×2 deve sparare una cazzata…

Cassano non vale neanche un’unghia del piede di Totti“.

Anche se fosse così (e non sarà mai così anzi) a te non te se ricorda già più nessuno, calcisticamente parlando. In compenso se ricordano tutti le cazzate che hai fatto da Bari a Genova“.

Questo sta fuori di testa. A Roma Totti è ancora osannato, tu, casomai, sei stato subito dimenticato, e Roma, fidati, che non ti ama“.

Peccato la testa è stata sempre la sua nemica e continua a esserlo. Conti fino a 100 prima di parlare lui“.

Ma è incredibile come qualsiasi cosa dica Cassano sia una minchiata. Sembra quasi lo faccia apposta”.

“Tra 20 anni continuerà ad essere ricordato come il calciatore più COGLI… della storia del calcio. Calciatore fallito, ominicchio di mer..“.

Parla proprio lui che nella sua vita ha cambiato mille squadre, se non fosse per questa ca***te che dice, dopo un quart’ora nessuno se lo ricorderebbe. Cassano fai una cosa, chiudi quella bocca e pensa a vivere“.

Cassano: ecco le sue parole su Spalletti e Totti

Autore dell'articolo: Andrea Riva