Con Reca in uscita la musica non cambia: l’Atalanta ha bisogno di un vice Gosens

 

Gli esterni sono per l’Atalanta sono paragonabili ai casoncelli a pranzo per qualsiasi bergamasco: non è possibile farne a meno. Le ali nerazzurre hanno portato grandissime soddisfazioni e risultati negli ultimi 5 anni “Gasperiniani”, dando un grande contributo alla crescita della Dea. Considerando la probabile permanenza di Gosens, Maehle e Hateboer (al di là dell’interessamento dell’Inter), perché conviene fare l’ennesimo intervento in un reparto così stabile come questo? La risposta è semplice: la coperta è troppo corta per una squadra che lotta per tre competizioni.

Fonte foto (Fantacalcio.it)

La stagione scorsa ha dimostrato che l’Atalanta deve avere un minimo di 4 esterni (due per parte) di livello. Certo, il  “riadattamento” ha permesso di compensare alcuni errori, la verità però è un’altra: serve essere numericamente a posto per evitare di rimanere in piena emergenza. L’annata 2020-2021, con i due titolari troppo spesso fermi ai box, i nerazzurri non hanno avuto delle alternative valide, condizionando molto i risultati iniziali. Con Reca in uscita, l’Atalanta ha necessariamente bisogno di un vice Gosens all’altezza.

Fonte foto Zimbio

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo