Conte attacca il governo

Conte a Schlein: “Fra il M5s e voi non pregiudizi ma ostacoli da rimuovere”

Condividi su:

 

ROMA – “Da parte nostra e spero valga anche per il Pd, non ho ragione di credere il contrario, non c’è nessun atteggiamento pregiudiziale ma ci sono degli ostacoli molto spesso da rimuovere per costruire progetti solidi e coerenti”. Così il presidente del M5S Giuseppe Conte sui rapporti con i Dem, intervenendo alla presentazione del libro di Roberto Speranza ‘Perché guariremo, dai giorni più duri a una nuova idea di salute’.

Conte a Schlein: “Fra il M5s e voi non pregiudizi ma ostacoli da rimuovere”

“Mi si sono rizzati i capelli a vedere il Pd bellicista che non mi aspettavo – aveva detto Conte poco prima – mi si sono rizzati i capelli a vedere un Pd che ha rinnegato l’esperienza della transizione ecologica mettendoci il dito nell’occhio con l’inceneritore. A ognuno si rizzano i capelli. Ma qui siamo per fare un ragionamento serio. Non è che qui ci mettiamo d’accordo e si vince. La nostra responsabilità, ne abbiamo il tempo, deve essere costruire un progetto” che consenta “il giorno dopo” le elezioni di “sapere cosa fare”.

Dunque l’ex premier sottolinea che il Movimento 5 Stelle, con l’auspicio che lo stesso valga anche per il Pd, constata l’assenza di qualsiasi atteggiamento pregiudiziale. Tuttavia, nel confronto con i Dem emergono frequentemente ostacoli da superare al fine di edificare progetti solidi e coerenti. Ostacoli che bisognerà cercare di superare se si vorrà avviare un dialogo concretamente fattivo con il partito di Elly Schlein.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24