Cotumaccio attacca la Lazio: “Un solo club poteva eleggere Radu MVP, quello condannato per illeciti sportivi, capitani fascisti e zeppo di…”

 

La Lazio, ancora entusiasta del derby vinto in casa della Roma per 1-0 senza le due stelle, ovvero Immobile e Milinkovic, nel primo pomeriggio di oggi ha postato sul profilo ufficiale Twitter, il video di Stefan Radu, eletto dai tifosi biancocelesti l’MVP del match, anche se non ha giocato, ma premiato ugualmente per aver trattenuto il pallone e non consegnato subito al portiere giallorosso Rui Patricio che voleva rimetterlo in gioco subito, per cercare il pareggio in extremis.

La nomina del difensore rumeno, non è andata già al giornalista di “TeleRadioStereo” e tifoso romanista Riccardo Cotumaccio, che sul suo profilo Twitter si è scagliato contro la società biancoceleste, con parole molto dure: “Un solo club al mondo avrebbe avuto la faccia di eleggere Radu MVP: quello condannato più volte per illeciti sportivi, abituato a serie inferiori, zeppo di simboli abituati a fare i conti con la giustizia, capitani fascisti e una tifoseria che festeggia il derby insultando ebrei“.

Ovviamente i tifosi laziali hanno commentato in maniera molto dura, ma allo stesso tempo anche ironica questo suo pensiero: insomma a Roma il derby non finisce mai…ù

Riccardo Cotumaccio, il suo tweet

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva