Cristiano Ronaldo: gol non assegnato, giusto così grazie a un sensore nel pallone

Condividi su:

 

Non è di Cristiano Ronaldo il gol che ha sbloccato Portogallo-Uruguay, match della seconda giornata dei Mondiali 2022. La Fifa aveva già assegnato la rete a Bruno Fernandes, autore del cross, dopo che le immagini televisive avevano palesato che Cristiano Ronaldo non ne avesse deviato la traiettoria. La conferma definitiva, però, arriva dalla tecnologia e in particolare dal chip installato nei palloni Adidas utilizzati nella competizione: il sensore non ha rilevato alcun tocco.

Ecco come funziona il nuovo sistema

Ecco come funziona il sistema innovativo. La spiegazione arriva direttamente da Adidas: all’interno del nuovo pallone c’è un sensore che traccia ogni istante del gioco, abbastanza sensibile da rilevare il tocco di un dito. La tecnologia connessa registra il momento esatto in cui la palla è stata toccata, con una precisione di 2 millisecondi. Questa funzionalità contribuisce al corretto funzionamento della nuova tecnologia del fuorigioco semiautomatico. L’appuntamento col 119° gol in nazionale è dunque rimandato per Cristiano Ronaldo, che sicuramente ci riproverà nel match contro la Corea del Sud nell’ultima giornata del Gruppo H. Il fuoriclasse portoghese si è comunque potuto consolare con una qualificazione agli ottavi anticipata.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano