DAZN in vantaggio su Sky per i diritti della Serie A

DAZN ancora in vantaggio su Sky per i diritti della Serie A

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il colosso dello streaming sportivo DAZN pronto ad accaparrarsi i diritti del prossimo triennio della Serie A

DAZN fa sul serio. Il colosso dello streaming sportivo è infatti vicino ad accaparrarsi i diritti televisivi per il prossimo triennio della Serie A. Arrivati alle trattative private, è l’unico broadcaster rimasto assieme alla solita Sky, che dopo ben diciassette anni potrebbe dunque perdere i diritti del massimo campionato italiano. Giovedì 11 febbraio dovrebbe arrivare la decisione definitiva della Lega Serie A, la quale si è riservata qualche giorno in più per capire se accettare o proseguire le trattative.

La situazione Sky-DAZN

L’offerta dei primi si aggirerebbe attorno agli 840 milioni di euro complessivi per il triennio, mentre l’emittente di Murdoch sarebbe ferma a 750 milioni. Una differenza netta che potrebbe essere decisiva per uno storico ribaltone a soli tre anni dall’ingresso di DAZN in Italia. Ad oggi sulla piattaforma vengono trasmesse tre partite per turno di Serie A, oltre a tutta la Serie B, la Liga e altri sport quali ad esempio MotoGP, MMA, oltre ad ospitare inoltre anche i canali di Eurosport.

Le società favorevoli all’offerta dei britannici sarebbero almeno dieci, fra cui Juventus, Inter, Milan, Napoli e Lazio. Altre nutrono invece dei dubbi riguardo l’obbligatorietà del passaggio allo streaming da parte dell’utente finale. Il quorum per l’accettazione dell’offerta passa dal si di 14 club di Serie A su 20 e dunque le prossime ore saranno fondamentali e decisive in tal senso. Per facilitare il passaggio alla web tv, come riportato da Repubblica, DAZN si sta portando avanti con Telecom per sfruttare al meglio la banda larga di Tim.

Serie A su DAZN: torna la possibilità di una partita in chiaro

Si sta inoltre tornando a parlare della possibilità di trasmettere una partita in chiaro ogni weekend. Qui potrebbe tornare in gioco Mediaset, intenzionata a riproporre una sua offerta sportiva dopo il fallimento di Premium. Tornando al possibile accordo DAZN-Telecom, l’azionista di maggioranza della compagnia di telecomunicazione è Vivendi, proprio lo stesso di Mediaset.Con ciò potrebbe dunque essere d’esempio la Liga, che già da diverso tempo trasmette in chiaro il monday night.

Sarà la fine di un’epopea per Sky?

Sembra prospettarsi dunque la fine dell’epopea di Sky. Ma non è ancora detto. In caso di successo di DAZN infatti, non è da escludere che venga ceduto in compartecipazione un numero di partite da ritrasmettere proprio sulla piattaforma “rivale”, che solo pochi giorni fa si è portata a casa il prossimo triennio di Champions League, Europa League e la nuova Conference League. Ora è ancora presto, ma sembra comunque difficile pensare a una Sky completamente senza Serie A.

Photo Credits: Wikimedia

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24